Turri arrestato, coinvolse anche l'Azienda Ospedaliera di Sondrio

Claudio Turri era destinatario di un mandato di arresto europeo per bancarotta fraudolenta e violazione delle leggi in materia fallimentare.

Turri arrestato, coinvolse anche l'Azienda Ospedaliera di Sondrio
Cronaca 04 Luglio 2018 ore 16:26

C'è anche l'azienda Ospedaliera di Valtellina e Valchiavenna che sarebbero state truffate da Claudio Turri Ex presidente del Varese Football Club.

Claudio Turri arrestato

Claudio Turri, che oltre al suo vecchio ruolo nel mondo del calcio è titolare della “Lombard Merchant”, società che secondo gli investigatori dal 2013 al 2015 ha emesso fideiussioni per un miliardo di euro, è stato arrestato ieri.

Ex presidente del Varese Football Club arrestato mentre pranza in famiglia al Parco di Monza

I militari della sezione Catturandi del comando provinciale di Milano sono riusciti a beccarlo mentre si trovava all’interno di un ristorante nella villa di Monza in compagnia della moglie. Turri era infatti già da tempo ricercato ed era destinatario di un mandato di arresto europeo per una pena di 9 anni, 5 mesi e 14 giorni per bancarotta fraudolenta e violazione delle leggi in materia fallimentare. Infatti, secondo le indagini degli investigatori, le fiduiessioni concesse dalla sua società, la Lombardia Merchant, altro non erano se non titoli spazzatura, sprovvisti di copertura.

Le tante vittime

Tante le vittime della truffa miliardaria: tra queste ci sono enti pubblici (Bresso, Carugate, Gorla Minore), aziende ospedaliere (di Udine, della Valtellina e Valchiavenna, di Gallarate) e ospedali (il Cannizzaro di Catania, il Santa Maria di Terni e il San Matteo di Pavia).

Viveva tra Italia e Svizzera

Nonostante il mandato di arresto fosse stato emesso nel maggio scorso Turri è stato arrestato solo ieri perchè l’uomo, viveva facendo la spola tra l’Italia e la Svizzera. Quando era in Italia usava documenti svizzeri e viceversa quando si trovava oltre confine.

In visita a moglie e figli

A tradire il truffatore sarebbe stato proprio il sui desiderio di visitare spesso moglie e figli a Monza. Gli investigatori che già da tempo seguivano i suoi spostamenti hanno atteso l’ultimo incontro di ieri e lo hanno bloccato proprio mentre era a pranzo con la moglie. Turri è coinvolto anche nella vicenda del fallimento della squadra di calcio del Varese, provocato dalla distrazione di 15 milioni di euro. E’ stato accusato, inoltre, di aver rubato tutti i trofei della società.

Necrologie