Menu
Cerca
Rabbia al Pirellone

Lombardia zona rossa, il neo assessore Guidesi: "Il Governo sblocchi i fondi per le imprese"

"Mentre il sistema produttivo lombardo soffre, diversi milioni di euro, che sarebbero dovuti partire da Roma, non sono mai arrivati alle imprese".

Lombardia zona rossa, il neo assessore Guidesi: "Il Governo sblocchi i fondi per le imprese"
Glocal news 17 Gennaio 2021 ore 17:14

"Mentre il sistema produttivo lombardo soffre, diversi milioni di euro, che sarebbero dovuti partire da Roma, non sono mai arrivati alle imprese; una grave situazione che sta contribuendo a mettere in ginocchio la nostra economia".  Netta la presa di posizione assunta oggi, domenica 17 gennaio 2021, primo giorno di zona rossa per la Lombardia, dal neo assessore  allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi (nominato dopo il rimpasto di Giunta di inizio 2021 che ha anche  portato nella squadra di Fontana Letizia Moratti in qualità di vicepresidente e assessore al Welafare):  "Se il Governo non è in grado di procedere destini quei soldi alle regioni e noi li indirizzeremo immediatamente al sistema produttivo”.

Guidesi: "Il Governo sblocchi i fondi per le imprese"

In attesa del ricorso al Tar contro l'ordinanza firmata da  Ministro della Salute Roberto Speranza che ha riclassificato da arancione a rosso il colore della nostra regione,  che verrà presentato nella giornata di lunedì 18 gennaio 2021 dal Pirellone, l'assessore del Carroccio ha  insistito sulla necessità di sostenere concretamente il tessuto imprenditoriale e produttivo lombardo.

"Penso, ad esempi agli 80 milioni di euro per far decollare la capitalizzazione delle Pmi e al 1,5 milione annuo per i consorzi nazionali attivi per la tutela del 'made in Italy', al credito d'imposta per le fiere, ai 350 milioni di euro di ristori per fiere e congressi, al decreto liquidità rispetto alle esportazioni e all’internazionalizzazione. A questi si aggiungono i diversi tasselli mancanti dal decreto rilancio, con interventi che prevedono 20 milioni e gli incentivi fiscali secondo il regime 'de minimis' e i 45 milioni per i crediti d’imposta”

Una situazione intollerabile

Ma non è finita qui perchè l'assessore allo Sviluppo economico ha aggiunto che “incredibilmente mancano anche i decreti attuativi".  E ancora: "una situazione intollerabile soprattutto in una momento grave per il nostro sistema produttivo”.

 

Necrologie