Menu
Cerca
Regione Lombardia

Olimpiadi 2026: i preparativi sul territorio

Rossi: "Sarà un evento nazionale. Ci faremo trovare pronti".

Olimpiadi 2026: i preparativi sul territorio
Glocal news 10 Febbraio 2021 ore 14:32

Come si stanno preparando le realtà turistiche del territorio alle Olimpiadi 2026? Ne abbiamo parlato con l'assessore regionale allo sport Antonio Rossi 

GUARDA L'INTERVISTA

Le Olimpiadi 2026 si avvicinano

L'appuntamento olimpico che attende in particolare la Valtellina, ma anche tutto il territorio lombardo si avvicina. Per questo le realtà turistiche e alberghiere devono farsi trovare pronte

"Insieme all’assessore al Turismo, Lara Magoni, stiamo per uscire con un nuovo bando per incentivare gli investimenti nel settore turistico-alberghiero, in aggiunta a quello da 18 milioni dell’anno scorso. Nei prossimi anni ne arriveranno altri. Il clima attuale non è favorevole per fare eventi e progetti, ma voglio sfruttare le Olimpiadi per avviare programmi nelle scuole, incentivando, non appena sarà possibile, le gite sulla neve e le settimane bianche, così da far ripartire insieme a loro anche il mondo della montagna" ha spiegato Rossi.

Le iniziative per far ripartire il territorio

Sono già partiti numerosi progetti e collaborazioni in vista del più importante evento sportivo al mondo

"Con il Politecnico di Milano abbiamo attivato un laboratorio di ricerca dove studenti e ricercatori lavoreranno insieme al Coni per studiare nuovi strumenti da usare per gli atleti, in particolare paralimpici, che poi avranno ricadute per tutti. Non possiamo perdere questa grande occasione e anche il territorio può sfruttare l’evento con progetti che partono dal basso. Nel lecchese, per esempio, è già partito una bella iniziativa: Alp Food Way vuole unire sette provincie lombarde per promuovere le nostre eccellenze enogastronomiche da qui al 2026. Sono progetti che possono pure ottenere i finanziamenti europei" ha concluso l'assessore.

Necrologie