è il momento

Come preparare l’auto per l’estate

La manutenzione ordinaria della vettura ci consente di viaggiare in completa sicurezza, evitando spiacevoli situazioni e prevenendo le problematiche

Come preparare l’auto per l’estate
18 Giugno 2020 ore 19:07

Come preparare l’auto per l’estate? Ormai ci siamo, la bella stagione è quasi arrivata. Nonostante il Coronavirus stiamo per entrare nel periodo preferito da molti. Per l’estate 2020 ritorna molto gettonata la vacanza in automobile, il raggiungimento della località di villeggiatura con il proprio mezzo. Di conseguenza, in virtù anche di meno giorni a disposizione rispetto alle finestre classiche (in molti hanno «bruciato» giorni di ferie all’inizio del lockdown) potrebbe essere utile eliminare gli imprevisti. Meglio assicurarsi di avere un’auto in perfetta condizione prima di mettersi in viaggio.

Come preparare l’auto per l’estate

Proprio per questo motivo è bene dunque effettuare un controllo completo del mezzo nel periodo precedente la partenza. Questo potrebbe essere il momento opportuno, anche perché la sicurezza è meglio che sia massima anche in caso di gite fuoriporta (per il momento all’interno della regione). La prima operazione è quella di verificare la pressione delle gomme: è utile dare un’occhiata anche alla ruota di scorta, perché all’occorrenza serve che sia pronta all’uso. I livelli di olio, acqua e liquido refrigerante vanno sempre monitorati, così come l’impianto frenante. Per una manutenzione completa è necessario poi assicurarsi del corretto funzionamento della cinghia di trasmissione e della frizione.

E le batterie…

Attenzione anche alle batterie, perché potrebbero risentire delle alte temperature e degli sbalzi di gradazione. I vetri non sono da sottovalutare, in particolare quello anteriore: una buona pratica è quella di controllare se ci sono delle piccole lesioni, delle crepe. Così facendo si individuano alla base eventuali problematiche, procedendo poi alla sostituzione del vetro. Se le prime operazioni descritte sono alla portata di tutti gli automobilisti, gli interventi e le verifiche più complesse sulla parte meccanica della vettura è bene che siano svolte da un professionista: per questo il consiglio è quello di portare l’auto da un meccanico, per effettuare un check-up completo.

Occhio anche al sole

Infine va ricordato che durante la bella stagione è necessario dedicare un’attenzione particolare alla nostra quattro ruote: il sole e il caldo possono giocare brutti scherzi, sia che siate in vacanza o meno. Un trucco per combatterli potrebbe essere l’applicazione di pellicole oscuranti sui finestrini, utili soprattutto se si trasportano bambini: permettono una temperatura minore all’interno. Per il parabrezza servirà usare una paratia che lo isoli completamente, evitando che il sole rovini ciò che c’è all’interno e il cruscotto della vettura in caso di esposizione prolungata durante una sosta. A proposito. In caso di parcheggio al sole, quando si ritorna all’auto è bene ricordarsi di non lasciare il flusso dell’aria condizionata puntato sul parabrezza. Perché la differenza di temperatura potrebbe creare danni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia