periodo negativo

Mercato automobili febbraio, momento nero per l’Europa

Secondo i dati diffusi da ACEA, il mese scorso ha fatto registrare una contrazione: -7,2% rispetto a febbraio 2019

Mercato automobili febbraio, momento nero per l’Europa
20 Marzo 2020 ore 14:41

Il mercato automobili febbraio si contrae di nuovo. In Europa è stato un mese negativo per le vetture: -7,2% rispetto a febbraio 2019, appesantito dal crollo generalizzato della domanda da parte dei privati. I dati di questi sono neri: -16,1% in Germania, -15,5% in Francia, -11,0% in Spagna, -7,4% nel Regno Unito e, “dulcis in fundo”, -19,0% in Italia. A diffondere i dati è ACEA, l’Associazione dei Costruttori Europei. A febbraio le immatricolazioni di autovetture nuove sono state pari a 1.066.794 unità (erano state 1.149.659 nello stesso mese dell’anno scorso). Il primo bimestre chiude quindi con una diminuzione del 7,3% a 2.202.010 unità vendute contro le 2.375.791 dei primi due mesi del 2019.

Mercato automobili febbraio

Dall’analisi dei risultati del mese per paese, si ricava un diffuso calo delle vendite, con tutti i mercati principali in negativo. Il focus sui 5 Major Markets evidenzia contrazioni con intensità diverse. Vanno dal -2,7% della Francia al -10,8% della Germania passando per il -2,9% del Regno Unito, il -6,0% della Spagna e il -8,8% dell’Italia. Queste però sono accomunate, come già detto, dal forte calo dei privati. Prosegue in tutti i Major Markets la crescita esponenziale delle immatricolazioni di autovetture elettriche pure e plug-in, che restano tuttavia ancora alimentazioni di nicchia.

Un futuro a tinte fosche

“I dati di febbraio, non ancora influenzati dall’emergenza Coronavirus – commenta Andrea Cardinali, Direttore Generale dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere – confermano, se ce ne fosse bisogno, la crisi ormai strutturale del mercato auto europeo”. E inoltre: “Da quando sono state applicate all’intero territorio nazionale le misure di contenimento dell’epidemia – continua Cardinali – il mercato delle autovetture in Italia ha registrato un vero e proprio tracollo, con ormai poche decine di immatricolazioni al giorno e una previsione per l’intero mese di marzo di meno di 30mila unità contro le 194mila di marzo 2019”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia