Fino a 500 euro

Bonus vacanze: tutto quello che serve sapere per ottenerlo

Come farne richiesta, chi ne ha diritto e a quanto ammonta.

02 Luglio 2020 ore 14:42

Ecco tutte le informazioni sul “Bonus vacanze”: come farne richiesta, chi ne ha diritto e a quanto ammonta.

Bonus Vacanze

Il Bonus vacanze fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio” (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) e offre un contributo fino 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Può essere richiesto e speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

GUARDA IL NOSTRO VIDEO TUTORIAL:

Chi può richiederlo

Potranno ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. Per il calcolo dell’ISEE è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di un nucleo familiare e ha validità dal momento della presentazione e fino al 31 dicembre successivo. L’importo del bonus sarà modulato secondo la numerosità del nucleo familiare:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone
  • 300 euro da due persone
  • 150 euro da una persona.

Per maggiori informazioni su come ottenere la Dichiarazione sostitutiva unica e calcolare l’ISEE è possibile consultare il sito dell’INPS.

Come ottenerlo

Il bonus potrà essere richiesto e sarà erogato esclusivamente in forma digitale. Per ottenerlo è necessario che un componente del nucleo familiare sia in possesso di un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE 3.0 (Carta d’Identita Elettonica). Al momento della richiesta del bonus, infatti, si dovranno inserire le credenziali SPID e successivamente fornire l’Isee.

Se non hai la tua identità digitale richiedila (SPID e CIE 3.0)

QUI TUTTI GLI APPROFONDIMENTI PER LE STRUTTURE RICETTIVE 

Bonus vacanze: ma l’app IO già non funziona

Il sito dell’Agenzia delle Entrate spiega:

“Il “Bonus Vacanze” sarà digitale (presto ti forniremo indicazioni precise sull’app per smartphone a cui dovrai accedere per ottenerlo). Non dovrai stampare nulla, ma potrai averlo sempre a disposizione sul tuo smartphone e ti basterà mostrarlo all’albergatore, quando dovrai pagare il tuo soggiorno direttamente presso la struttura dove sceglierai di trascorrere le vacanze.”

Le richieste per ottenere l’incentivo sono iniziate dal 1° luglio, tramite l’app IO. Ma, a meno di 24 ore dal via dell’agevolazione, ci sono già dei problemi. Molte le lamentele sui social di diversi utenti che hanno anche postato le “prove” del malfunzionamento del software, segnalando l’impossibilità di portare a termine la procedura.

bonus vacanze

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia