Cultura

L’Oratorio di Grosotto a Roma

Per vedere la Sacra Famiglia di Marcello Venusti.

L’Oratorio di Grosotto a Roma
Tiranese, 13 Agosto 2020 ore 07:17

Viaggio sorprendente.

L’Oratorio di Grosotto a Roma

Ieri, 12 agosto, l’Oratorio di Grosotto in gita a Roma ha visitato i musei principali come i Musei Vaticani, Palazzo Barberini ma soprattutto la Galleria Borghese, che è stata particolarmente interessante. Difatti nel museo di Galleria Borghese è esposta la versione della famosa Sacra Famiglia di Marcello Venusti, il pittore rinascimentale cresciuto alla scuola di Raffaello. La versione valtellinese è presente nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie di Grosotto ed è stata oggetto di un delicatissimo restauro che l’ha riportata dopo 2 anni di lavori nel 2012 agli antichi splendori.

La visita

In questo periodo pandemico i depositi sono chiusi al pubblico ma grazie all’interessamento della dottoressa Minozzi, soprintendente beni culturali di Roma, è stato possibile per i ragazzi e don Andrea Cusini visionare l’opera capitolina adottando tutte le misure di sicurezza. La visita è stata guidata dalla dottoressa Dorina Inglese funzionario del museo di Galleria Borghese che ha spiegato l’importanza del dipinto e del suo autore ai giovani dell’Oratorio grosottino, a don Andrea Cusini e Paolo Curti fabbricere del Santuario della Beata Vergine delle Grazie di Grosotto.

Spunto

Lo spunto è stato interessante per i ragazzi dell’Oratorio che su un iniziativa del Comune di Grosotto insieme al Gruppo Alpini si accinge a contribuire al restauro di alcune cappellette votive chiamate “Santelle” che li vedrà impegnati al ritorno. Tali manufatti sono simboli della religiosità contadina che ci hanno tramandato i nostri avi e vanno salvaguardati sempre.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia