Menu
Cerca
Tirano

Obiettivo: ridare la socialità agli anziani

Il Comune vuole consentire a questi cittadini di superare l’isolamento conseguente all’emergenza sanitaria covid.

Obiettivo: ridare la socialità agli anziani
Altro Tiranese, 25 Maggio 2021 ore 06:30

Il Comune di Tirano intende promuovere e favorire, in via sperimentale, la realizzazione di attività estive di socializzazione ed inclusione di persone ultra sessantacinquenni di Tirano, autosufficienti, al fine di consentire loro di superare l’isolamento conseguente all’emergenza sanitaria covid. A tal proposito si intende valutare proposte progettuali che prevedano attività ritenute utili per conseguire la finalità descritta, preferibilmente da tenersi all’aperto, quali, a titolo esemplificativo, attività di intrattenimento e di socializzazione, motorie, ludico-ricreative. L’appello del Comune è destinato a Enti del Terzo Settore, senza fini di lucro, aventi sede legale o operativa a Tirano e che siano in possesso dei requisiti per svolgere le attività proposte nel contesto della presente procedura. Le manifestazioni d’interesse devono essere presentate al Comune entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso (quindi entro il 25 maggio prossimo).

Elementi

In particolare dovranno contenere alcuni elementi essenziali: identificazione del soggetto con dichiarazione della sede legale o operativa; curriculum del soggetto proponente in relazione alla pregressa esperienza nella realizzazione di interventi progettuali in ambito uguale/similare; tipo di proposta che si intende presentare in relazione alla tipologia delle azioni sopra indicate; luogo di svolgimento delle attività; numero di utenti che possono essere accolti; periodo di attività proposto; ammontare del contributo richiesto. Tutti i soggetti che intendono proporre le attività in questione per l’estate 2021 avranno l’obbligo di adottare specifici protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle norme vigenti derivanti dall’emergenza sanitaria.

Proposte

Le proposte progettuali saranno valutate da apposita commissione che verrà nominata, con determinazione dirigenziale, successivamente alla scadenza della suddetta manifestazione d’interesse e trasmesse alla giunta comunale per la concessione della contribuzione. Nulla è dovuto, da parte del Comune, anche a titolo di rimborso spese, ai soggetti le cui proposte non dovessero risultare coerenti con gli obiettivi indicati. Il recepimento delle manifestazioni d’interesse avverrà a insindacabile e inappellabile giudizio del Comune. Il Comune di Tirano, per la realizzazione delle suddette attività progettuali, a sostegno della progettazione delle stesse, interviene mettendo a disposizione un contributo economico complessivo di euro 6.000,00. Detta somma, ammontare totale delle risorse destinate dall’amministrazione, sarà proporzionalmente suddivisa tra i vari progetti approvati, tenuto conto anche degli eventuali costi da sostenere da parte degli organizzatori. Le somme non erogate costituiranno economie di spesa.

Interesse

La manifestazione d’interesse dovrà pervenire al Comune secondo le seguenti modalità: consegna a mano presso l’Ufficio protocollo del Comune in busta chiusa recante l’indicazione del mittente e la dicitura “Manifestazione d’interesse per la realizzazione di attività estive per ultra sessantacinquenni autosufficienti”, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.45 alle 12.15 e il lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30; a mezzo PEC all’indirizzo comune.tirano@legalmail.it, inserendo nell’oggetto la dicitura “Manifestazione d’interesse per la realizzazione di attività estive per ultra sessantacinquenni autosufficienti”. Il responsabile del procedimento, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.5 della L.241- 1990 e ss.mm.ii. è la dottoressa Graziella Cioccarelli, responsabile Area Servizi alla Persona. Per informazioni si invita a contattare Cioccarelli Graziella, numero 0342.708309, g.cioccarelli@comune.tirano.so.it.

Necrologie