Attualità
Tirano

A Baruffuni gli auguri... Insieme si può

Momento di condivisione.

A Baruffuni gli auguri... Insieme si può
Attualità Tiranese, 23 Dicembre 2022 ore 06:00

Un incontro per fare un brindisi, scambiarsi gli auguri di Natale, rinnovare, anche attraverso un semplice momento di unione, quei gesti così spontanei troppo a lungo trattenuti negli anni della pandemia, rilanciare quello spirito di condivisione e partecipazione che cementa la grande forza di una comunità. È stato questo il senso del brindisi, che si è svolto mercoledì pomeriggio presso il palazzo scolastico di Baruffini, per iniziativa del locale Spazio Cortesia Insieme si può, il gruppo di aggregazione attivo da anni nella dinamica frazione tiranese, proprio con l’obiettivo di creare un luogo fisico per far stare insieme le persone e prevenire forme di solitudine e abbandono, degli anziani e non solo.

Partecipanti

Molti i partecipanti, non solo di Baruffini, ma anche della frazione di Cologna, dove opera l’altro gruppo di Spazio Cortesia Cologna non ha età: entrambi nati nel 2019 nell'ambito del progetto Sbrighes!, sono andati oltre il progetto stesso, garantendo continuità a questa esperienza di socialità anche negli anni difficili dell’emergenza covid. Così, nell’imminenza del Natale, in molti, con piacere e sollievo, si sono dati appuntamento per questo brindisi augurale, al quale sono intervenuti il prevosto di Tirano don Stefano Arcara, che ha dato la benedizione, e il vicario parrocchiale, don Luca Giudici.
Plauso all’impegno di chi opera per far vivere gli Spazi Cortesia di Baruffini e Cologna, in primis le coordinatrici Silvana Capelli e Sara Signorelli, anche da parte dell’assessore alle Politiche sociali e alla partecipazione dei cittadini del Comune di Tirano Doriana Natta, e da Jessica Armanasco di Forme Impresa Sociale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie