Attualità
Fede

A Cosio Valtellino e Gravedona arriveranno due nuovi diaconi

Sabato 9 settembre l’ordinazione diaconale nel Duomo di Como

A Cosio Valtellino e Gravedona arriveranno due nuovi diaconi
Bassa Valle Pubblicazione:

Due nuovi diaconi arriveranno presto nella Comunità pastorale di Cosio Valtellino e Regoledo e in quella di Gravedona.

A Cosio Valtellino e Gravedona arriveranno due nuovi diaconi

Sabato 9 settembre 2023, alle ore 10, in Cattedrale, a Como, il vescovo, cardinale Oscar Cantoni, presiederà la Messa Pontificale per l’ordinazione diaconale di Luca Albertoli, 32 anni il prossimo 15 novembre (della parrocchia San Paolo in Sagnino); Francesco Bernasconi, 34 anni il prossimo 19 settembre (della parrocchia Santi Donato e Giovanni Bosco in Caversaccio); Alex Di Biase, 27 anni da compiere il 26 settembre (della parrocchia San Giulio in Cittiglio); Pietro Grandi, 28 anni compiuti lo scorso giugno (della parrocchia San Paolo in Sagnino).

Francesco Bernasconi svolgerà l’anno di diaconato nella comunità pastorale di Gravedona, mentre Alex Di Biase sarà destinato a quella di Cosio Valtelino e Regoledo.

Gli ordinandi diaconi saranno consacrati sacerdoti a giugno 2024: il motto da loro scelto per l’ordinazione diaconale è una frase degli Atti degli Apostoli, “E come potrei capire, se nessuno mi guida?”. In questi giorni i quattro prossimi diaconi si trovano in ritiro spirituale in preparazione all’ordinazione di sabato 9 settembre.

Come assistere all'ordinazione diaconale

Sarà possibile accedere al Duomo dalle ore 8.40 del mattino di sabato.

«L’ingresso – spiegano dall’Ufficio liturgico diocesano – è previsto dalla porta delle Virtù (via Maestri Comacini). Si percorrerà poi la navata centrale. Tutti sono invitati a partecipare. Sono previsti settori riservati per: concelebranti, diaconi, consacrati, cori, parenti degli ordinandi, giovani partecipanti agli esercizi spirituali diocesani per i 18enni. Tutti gli altri posti saranno occupati “a riempimento del settore” iniziando dalla navata centrale».

Seguici sui nostri canali