Attualità
Tirano

Accendiamo il Natale in handbike: quando lo sport è davvero per tutti

Coinvolti atleti, medici di Neuroriabilitazione e Unità spinale e il comitato paralimpico.

Accendiamo il Natale in handbike: quando lo sport è davvero per tutti
Attualità Tiranese, 11 Gennaio 2023 ore 07:00

Accendiamo il Natale in handbike: quando lo sport è per tutti. Da quando, la scorsa vigilia di Natale, al parco bici di Accendiamo il Natale è stata aggiunta una handbike (che ha dato vita ad Accendiamo il Natale in handbike), l’iniziativa nata per rendere più consapevoli sul costo e il risparmio energetico, si è arricchita di significati che guardano all’inclusione e alla valorizzazione delle diversità. Per sottolineare questi nuovi aspetti, i promotori dell’iniziativa hanno sorpreso residenti e turisti affiancando ai neofiti della handbike atleti del territorio, medici dell’UO di Neuroriabilitazione ed Unità spinale e rappresentanti del comitato paralimpico.
Tra i presenti Sette Pantaleo, atleta paralimpico, Moreno Gurini e Francesco Parolo, atleti di handbike, Alex Salvetti, rappresentante Comitato Paralimpico, Luca Binda, medico e direttore uo Neuroriabilitazione Unità Spinale, Francesca Rogna, vicepresidente dell’Associazione Dappertutto.

Occasione

Si è trattato di un’importante occasione di confronto e di conoscenza dello sport accessibile che ha dato la possibilità di comprendere le difficoltà che incontra chi utilizza la handbike, intuire lo sforzo atletico e la spinta motivazionale di chi risponde attivamente a una sfida della vita.
In questi giorni una handbike sarà installata presso l’Istituto di istruzione secondaria Alberti di Bormio affinché tutti gli studenti possano sperimentare la "pedalata a braccia". Seguirà un evento dedicato all’incontro tra gli studenti, i campioni di handbike del territorio e le persone che operano negli enti coinvolti nel progetto (ASST Alta Valtellina e Alto Lario UO Neuroriabilitazione - Unità Spinale, Associazione Dappertutto, Parco dello Stelvio, Associazione Oltre la Scuola).
Ma la conoscenza e la promozione dello sport paralimpico non si limiterà alle mura scolastiche: è in fase di progettazione l’evento Conoscere lo sport, che si terrà a Sondalo e avrà lo scopo di promuovere la cultura e la pratica dello sport paralimpico.

Seguici sui nostri canali
Necrologie