Attualità
Verso il 2026

Al palaghiaccio aumentano gli ingressi e le società che si allenano

Bormio Servizi, efficienza e solidità per prepararsi all'appuntamento olimpico.

Al palaghiaccio aumentano gli ingressi e le società che si allenano
Attualità Alta Valle, 06 Gennaio 2023 ore 11:57

Aumento degli ingressi al Palaghiaccio, nuovi assetti, assunzioni, contributi ottenuti e progetti da realizzare: Bormio Servizi, la società in house partecipata al 100% dal Comune, è pronta alle sfide future con vista sulle Olimpiadi del 2026. Il 2022 è stato l'anno della svolta con grandi cambiamenti e la marcia innestata dal nuovo consiglio di amministrazione, presieduto da Matteo Bonfà, nominato nello scorso mese di agosto.

Al palaghiaccio aumentano gli ingressi e le società che si allenano

Bormio Servizi si occupa della gestione del Palaghiaccio, delle tre palestre comunali e dei parcheggi. I progressi riguardano tutte le aree aziendali: dal personale al parco automezzi, dalle strutture agli impianti, dall'organizzazione alla promozione. Aumento delle entrate e riduzione dei costi di gestione sono i due fronti sui quali si è concentrato l'impegno dei nuovi amministratori sin dall'insediamento.

Un anno difficile per i costi delle bollette

In un anno difficile per gli impianti pubblici, caricati del peso dei rincari energetici, a richiamare l'attenzione è stata soprattutto la situazione del Palaghiaccio che a Bormio, a differenza di altre località, è sempre rimasto aperto, per garantire gli allenamenti alla squadra nazionale di short track, essendo sede del Centro federale, e alla Bormio Ghiaccio

L'impegno per promuoverne l'utilizzo rivolto al pubblico, attraverso l'attività promozionale svolta in collaborazione con l'Info Point e sui social media, e alle società sportive, mediante contatti diretti, ha determinato in pochi mesi un deciso cambio di passo che si è concretizzato nell'aumento degli ingressi registrato nel mese di dicembre, +11%, e nella crescita delle ore per gli allenamenti con interessanti prospettive per la prossima estate. Contemporaneamente si è agito sull'efficientamento degli impianti per contenere i consumi energetici e ridurre una bolletta mensile che nel mese di agosto è salita a 85 mila euro, contro i 25-30 mila degli anni precedenti.

La partecipazione a un bando regionale ha consentito di ottenere un finanziamento di 350 mila euro sul progetto per l'installazione di pannelli solari e la sostituzione dei compressori dell'impianto di refrigerazione: i lavori verranno eseguiti durante i mesi di chiusura dell'impianto, tra marzo e giugno.

Parcheggi, presto alcuni adeguamenti

Per quanto riguarda i parcheggi sono già stati individuati alcuni adeguamenti, che verranno realizzati nei prossimi mesi, nell'ottica di fornire un servizio efficiente a residenti e turisti che li utilizzano. Al team di 12 dipendenti, tutti del Bormiese, impiegati nei diversi settori, se ne aggiungeranno presto altri tre, mentre ci sono già i vincitori dei due bandi pubblicati nei mesi scorsi: Cristian Castellazzi, già precedentemente nel cda di Bormio Servizi per circa un anno, è risultato aggiudicatario del posto di responsabile tecnico, una figura di coordinamento che mancava, e la persona che si occuperà degli eventi inizierà la sua collaborazione nelle prossime settimane. Una struttura aziendale che il nuovo cda guidato dal presidente Bonfà con il vice Stefano Faifer, Deborah Martinelli, Camilla Ferrari e Giacomo Martinelli, ha voluto più solida e organizzata.

«Tutte le azioni che abbiamo programmato e che stiamo portando avanti - spiega il presidente Bonfà - sono finalizzate a mettere la società nelle condizioni di offrire servizi efficienti, a ottimizzare le attività, a rafforzare la gestione e generare utili da reinvestire nel miglioramento del decoro urbano. Abbiamo tante idee in mente e stiamo valutando la possibilità di estendere i servizi attraverso l'acquisto di nuovi mezzi per la pulizia, ma non solo, intendiamo recuperare una casetta in legno in disuso per trasformarla in un punto ristoro da collocare lungo la pista ciclabile».

Un esempio del nuovo corso? L'intervento tempestivo effettuato in via Roma nei giorni scorsi: a seguito di una segnalazione gli addetti, ora riconoscibili dalle nuove divise grigie, hanno ripulito la zona.

«Lavoriamo soltanto da pochi mesi - conclude il presidente Bonfà - e siamo soddisfatti dei primi passi compiuti: i risultati ottenuti, oltre che positivi a livello finanziario, sono promettenti in proiezione futura e rappresentano uno stimolo per noi amministratori come per i dipendenti. Ovviamente siamo soltanto all'inizio poiché tutte le azioni che stiamo promuovendo hanno un orizzonte temporale che coincide con l'appuntamento olimpico: Bormio dovrà presentarsi al meglio e noi come Bormio Servizi vogliamo fare la nostra parte».

Seguici sui nostri canali
Necrologie