Livigno

Aperta al traffico veicolare la rotonda di Pemont

Da sempre si tratta di una spina nel fianco per l’amministrazione comunale.

Aperta al traffico veicolare la rotonda di Pemont
Attualità Alta Valle, 18 Agosto 2021 ore 06:26

Una buona notizia per la viabilità interna di Livigno, che arriva proprio in uno dei periodi di maggior affluenza turistica, quello  estivo. E’ stata infatti aperta al traffico veicolare la rotonda di Pemont, che unisce via da la Gesa a via Pont de li Pont che, oltre a portare verso la parrocchia, conduce tra l’altro anche al plesso scolastico di Santa Maria e alla Biblioteca, al Centro di Accoglienza, al cinema ed una serie di altri luoghi importanti. Da sempre si tratta di una spina nel fianco per l’amministrazione comunale, di un nodo cruciale, di traffico di mezzi, di transito di pedoni, di biciclette, passeggini, ora messo quasi totalmente in sicurezza, ma che avrà il suo punto di forza entro il mese di settembre, con il completamento del sottopasso dotato di serpentina antigelo, cui seguirà l’atto finale, ovvero quello della realizzazione del marciapiede verso la struttura religiosa, previsto entro il mese di novembre.

Lavori

I lavori in corso, del costo complessivo di 600 mila euro, erano stati appositamente anticipati al mese di aprile, proprio in previsione dell’affluenza estiva. Il progetto più o meno risulta essere in linea con il cronoprogramma degli interventi pattuiti, si parla soltanto di qualche giorno di ritardo. Così il vicesindaco Remo Galli. "Siamo soddisfatti di questa che è un’opera molto importante; quando sarà completata, avremo tolto un semaforo pericoloso, che regola il passaggio non solo dei mezzi ma di tanti pedoni e tantissimi studenti e bikers. Abbiamo avuto un ritardo di qualche giorno soltanto, dovuto a tre fattori: l’aggiungersi di lavori nel vecchio sottopasso per la posa degli isolanti, la difficoltà post covid 19 per le ditte di trovare il materiale edile, e la carenza di mano d’opera difficile da reperire".

Necrologie