Attualità
formazione superiore

Arrivano le nuove Borse di Studio per gli studenti dell’ITS per la filiera agroalimentare

I fondi stanziati potranno coprire le rette di iscrizione al primo e al secondo anno e, eventualmente, le spese per l’alloggio degli studenti fuori sede

Arrivano le nuove Borse di Studio per gli studenti dell’ITS per la filiera agroalimentare
Attualità 11 Ottobre 2021 ore 12:45

 

Arrivano da Confindustria Lecco e Sondrio i fondi destinati a finanziare le nuove borse di studio per gli studenti del corso ITS Tecnico Superiore specializzato nell’innovazione della filiera agroalimentare, nel controllo qualità e nella gestione della produzione, che vanno ad aggiungersi a quelle già messe a disposizione nei mesi scorsi dalla CCIAA di Sondrio.

Borse di studio

I fondi potranno coprire la retta di iscrizione, sia per gli studenti che stanno già frequentando sia per i nuovi aderenti, e, eventualmente, le spese per l’alloggio degli studenti fuori sede.

Anche in ragione di questa nuova opportunità, le preiscrizioni resteranno aperte fino a mercoledì 20 ottobre dando sia ai neo-diplomati, sia ai giovani in cerca di occupazione, la possibilità di aderire al corso biennale che prepara figure professionali intermedie, i “tecnici superiori”, che sono fra le risorse delle quali c’è grande richiesta da parte del sistema produttivo.

“Il sistema agroalimentare, impegnato in questa nuova fase di rilancio della nostra economia - commenta il Presidente della Fondazione ITS per l’Innovazione del Sistema Agroalimentare Franco Moro - condivide con altri settori di punta dell’industria italiana la difficoltà nel reperire competenze fondamentali per la gestione delle attività e, soprattutto, per lo sviluppo futuro nella logica del miglioramento continuo.

Se la qualità è senza dubbio uno dei nostri più importanti asset, soprattutto per lo sviluppo dell’export dove già siamo molto forti, sappiamo anche che l’alto livello qualitativo è una conquista quotidiana, che si realizza solo portando in azienda persone appassionate e preparate. E oggi fatichiamo a trovarle: nelle nostre aziende il numero di posizioni a disposizione è maggiore rispetto ai giovani con le skills necessarie a ricoprirle.

Per questo il nostro ITS è anche un’ottima opportunità per i diplomati ancora in cerca di occupazione.

Una chance che oggi è ancora più facile da cogliere grazie alle borse di studio”.

ITS per la filiera agroalimentare

L’ITS per la filiera agroalimentare è dedicato ai giovani fino ai 29 anni, in possesso di un diploma quinquennale, non ancora occupati e residenti o domiciliati in Lombardia. Possono quindi iscriversi anche studenti provenienti da altre regioni, purché domiciliati in Lombardia.

Per la nuova edizione, una prima tranche di iscritti ha già superato le preselezioni, con la prova scritta e il colloquio motivazionale. Le lezioni si terranno fra Sondrio e Lecco, anche al fine di favorire la partecipazione di un bacino allargato di giovani. È infine prevista la modalità della didattica a distanza per il 30% delle ore d’aula.

Confermate inoltre 904 ore di stage, previste nel complesso delle 2.000 ore di formazione nei due anni.

Tutte le informazioni sul corso: www.fondazioneagroalimentareits.it.

Necrologie