Attualità
Comunità montana

Assegnazione dei contributi ai Comuni del Comprensorio di Sondrio per la spesa sociale

La somma complessiva che la Comunità Montana ha stanziato per l’iniziativa ammonta ad Euro 166.975,00.

Assegnazione dei contributi ai Comuni del Comprensorio di Sondrio per la spesa sociale
Attualità Sondrio, 11 Aprile 2022 ore 13:17

La Giunta Esecutiva della Comunità Montana Valtellina di Sondrio ha adottato, in data 7 aprile 2022, una deliberazione con la quale si assegna ad ogni Comune del suo comprensorio un contributo di Euro 5 per ogni abitante del Comune, finalizzato a coprire parte delle spese che il Comune deve sostenere nel corso dell’anno 2022 per le attività sociali.

La somma complessiva che l’Ente ha stanziato per l’iniziativa ammonta ad Euro 166.975,00.

Tale iniziativa, attuata dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio già da diversi anni, ha l’obbiettivo di dare un sostegno ai Comuni nello svolgimento delle loro attività in campo sociale (interventi e azioni a favore degli anziani, dell’infanzia, della scuola, dei disabili, del volontariato, dell’associazionismo, ecc…).

Impegno

La legge infatti, come ha dichiarato il Presidente della Comunità Montana Tiziano Maffezzini, “conferisce ai Comuni molti obblighi in tema di politiche sociali, a fronte di una costante riduzione dei fondi, e la Comunità Montana, per questo motivo, ha voluto anche quest’anno essere vicina agli Amministratori del suo Comprensorio che, nonostante le difficoltà di bilancio, continuano ad essere molto sensibili sui temi sociali”.

Maffezzini ha sottolineato che “la Giunta della Comunità Montana, con questa iniziativa che si ripete da anni, ha voluto dare un segnale forte con un impegno economico importante nel dare priorità ai bisogni dei cittadini più deboli e bisognosi” ed ha aggiunto che “l’intervento dell’Ente è frutto anche del fatto che tra i suoi fini statutari c’è l’impegno a fornire alla popolazione gli strumenti necessari a superare le condizioni di disagio che possono derivare dall’ambiente montano e ad impedire lo spopolamento del territorio ed i fenomeni di disgregazione sociale e familiare che ne conseguono”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie