Attualità
territorio

Assemblea annuale dei soci del GAL Valtellina: Valle dei Sapori

Avanzamento attività e progetti di cooperazione.

Assemblea annuale dei soci del GAL Valtellina: Valle dei Sapori
Attualità 19 Luglio 2022 ore 10:09

Si è svolta lo scorso giovedì 14 luglio, presso la sede del Parco delle Orobie Valtellinesi, l’assemblea annuale dei soci del GAL Valtellina: Valle dei Sapori.

Assemblea annuale dei soci del GAL Valtellina: Valle dei Sapori

L’assemblea ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione. Confermata l’attuale squadra di lavoro, con Alberto Marsetti, Paolo Bombardieri, Marco Deghi e Paolo Pedroncelli, come consiglieri, l’unica variazione è Stefano Rumo che sostituisce Enrico Giacomelli. L’incontro è stato inoltre occasione di presentazione dello stato di avanzamento delle attività del GAL, che per la programmazione del Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 si è conclusa con oltre 120 domande di aiuto pervenute e valutate e circa 6 milioni di euro impegnati sul territorio. Di questi, 1,8 milioni di euro sono già stati liquidati a seguito delle istruttorie delle rendicontazioni effettuate dai beneficiari. Il periodo di transizione, 2021 e 2022, vede un totale di euro 2.132.239,56 di risorse disponibili. Gli ambiti di intervento riguarderanno lo sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali, il turismo sostenibile e l’inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali.

A questo proposito, sono stati pubblicati sul sito del GAL Valtellina: Valle dei Sapori i primi tre bandi: Linea 1-2 “Prodotti agroalimentari e territorio: indagini di mercato a supporto delle azioni di promozione dei prodotti agroalimentari tipici della provincia di Sondrio e interventi di promozione e di valorizzazione dei prodotti agroalimentari tipici della provincia di Sondrio” e Linea 15 “Sviluppo della competitività e dell’innovazione delle aziende agricole della provincia di Sondrio. Tutti i prossimi bandi saranno invece pubblicati entro il 15 settembre 2022.

Orobikeando

Concluso il progetto di cooperazione “Orobikeando - un viaggio sulle ciclovie orobiche alla scoperta del paesaggio e delle eccellenze enogastronomiche del territorio”, presentato in Regione Lombardia lo scorso 12 maggio.

Il progetto ha suscitato grande interesse in quanto Rete Rurale Nazionale ha dedicato uno studio relativo ai servizi ecosistemici generati dall’attività. Dallo studio si evince infatti che il progetto è in grado di generare euro 20.000 di PIL al chilometro e di impiegare 1 risorsa umana ogni 3 chilometri. A tal proposito anche Regione Lombardia ha manifestato la volontà di sostenere il progetto attraverso forme di finanziamento.

Progetti di cooperazione

Interessanti attività anche sui progetti di cooperazione attualmente in essere: ClimActive2050 e P-Art Una Pietra Sopra l’Altra. Nello specifico, il GAL Valtellina: Valle dei Sapori ha affidato nei mesi scorsi l’incarico di realizzazione delle azioni locali del progetto ClimActive2050 alla Fondazione Fojanini di Studi Superiori, che si occuperà dell’analisi e dello studio del cambiamento climatico sul territorio e conseguenti azioni per mitigarne l’impatto. Per quanto riguarda invece P-ART Una Pietra Sopra l’Altra, il GAL realizzerà a Novembre 2022, in collaborazione con Fondazione Provinea, PFP Valtellina, Comune di Sernio e progetto Interreg ConValore, un corso introduttivo di formazione per la costruzione di muri in pietra a secco. Il GAL Valtellina: Valle dei Sapori sarà poi interessato da nuovi progetti di cooperazione per lo sviluppo rurale del territorio della Provincia di Sondrio nei prossimi mesi.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie