Attualità

Con "Quattro Calci Insieme" bimbi e ragazzini corrono dietro al pallone

Con "Quattro Calci Insieme" bimbi e ragazzini corrono dietro al pallone
Attualità Alta Valle, 07 Ottobre 2021 ore 04:30

«Come spiegheresti la felicità ad un bambino? Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare» (Dorothee Solle).

Probabilmente non c’è frase migliore per descrivere l’essenza dell’iniziativa «Quattro Calci Insieme», ideata nel 2016 e riproposta negli anni successivi con grande soddisfazione sia dei bimbi che dei genitori. Reso possibile grazie all’impegno di tantissimi volontari, alla collaborazione delle Parrocchie dell’Alta Valle e al supporto della famiglia Cantoni, il progetto si rivolge ai bambini e ai ragazzi dalla prima elementare fino alla seconda media.

In 330 giocano e si divertono correndo dietro al pallone

Dopo un anno di stop forzato, a partire da inizio settembre i campi di gioco si sono finalmente riempiti di nuovo di piedi scalpitanti, sorrisi, cadute, risate e sana complicità. Ben 330 i partecipanti totali, che due volte a settimana si ritrovano sui campi di Bormio, Isolaccia, Piatta, Semogo, Valdisotto e Valfurva, suddivisi in piccoli gruppi: un boom di iscrizioni che testimonia il desiderio dei più piccoli di tornare a giocare all’aperto, riappropriandosi del loro diritto al divertimento e alla socialità. Da notare che tra questi più di 40 sono bambine, che con impegno, motivazione e un pizzico di orgoglio si mettono alla prova destreggiandosi tra i maschietti.

Iniziativa aperta a tutti

L’iniziativa, totalmente gratuita, è naturalmente accessibile a tutti, indipendentemente dal livello di preparazione e dall’esperienza di gioco: nessun requisito necessario, nessuna categoria, nessun giudizio; l’obiettivo primario dell’attività è quello di trasmettere i preziosi valori del gioco del calcio quali senso di appartenenza, rispetto e inclusione.

In corso in questi giorni gli ultimi allenamenti prima della pausa invernale, con la consapevolezza di ritrovarsi il prossimo anno con ancora più grinta ed energia.

Il grazie ai volontari

Un sentito e doveroso ringraziamento da parte degli organizzatori va a tutti i volontari, oltre 35, che con grande dedizione investono quotidianamente il loro tempo libero per insegnare alle nuove generazioni le basi del gioco di calcio, garantendo momenti di serenità e di divertimento.

5 foto Sfoglia la gallery
Necrologie