Valfurva

Con "Street Magic" l’arte della magia invade la Valfurva

Un weekend da favola.

Con "Street Magic" l’arte della magia invade la Valfurva
Attualità Alta Valle, 26 Agosto 2021 ore 06:30

La magia non è soltanto per i piccoli, per i grandi può essere una chiave di lettura della vita. Ne sono certi i quattro maghi del Clam Club Arte magica, ideatori dell’evento "Street Magic" di sabato 21 e domenica 22 agosto, che ha pervaso le strade di Santa Caterina Valfurva. Giovani e simpatici prestigiatori si sono offerti gratuitamente di portare la loro arte, e hanno saputo incantare un pubblico via via crescente con illusioni e abili trucchi del mestiere, gesti eleganti, veloci, raffinati, delicati. Il tutto coordinato da Marco Ornago, operatore turistico locale, mago pure lui, che come maestro ha avuto Nicolas Albanese, mago di 40 anni più giovane, venuto apposta a dare una mano all’amico con Luigi Canovalli e Mago Tittix.

Spettacolo

In Valfurva ci volevano proprio i maghi, che di questa arte hanno fatto la propria vita. Che iniziarono a giocare con le scatole di giochi tanto cari a Silvan, la cui passione oggi è una seria professione, per cui non riescono a immaginare una vita senza magia. C’è molto studio dietro alla preparazione di un gioco, un lavoro tutt’altro che facile ma di straordinario effetto: ciò che affascina di più è il mistero, che strappa sorrisi, e che rimane irrisolto. Per le strade, a disposizione dei presenti, ecco i banchetti coi giochi alla portata di tutti, strumenti per entrare in un mondo parallelo. Tante le domande dei bambini: ma il mondo dei maghi si scontra con la realtà fatta spesso di problemi o il loro mondo è trucco e illusione per avere un approccio migliore alla vita? Tutto esaurito allo spettacolo serale che a grande richiesta verrà ripetuto.

Necrologie