Attualità
Bormio

Consegnate 3109 firme per la tutela di persone e animali dai lupi

Lunedì 13 novembre a Roma da Michele Corti, coordinatore regionale dei comitati, a Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura.

Consegnate 3109 firme per la tutela di persone e animali dai lupi
Bormio Pubblicazione:

Le 3109 raccolte d’estate in Alta Valtellina e Grosio dal Comitato Alta Valle per la tutela di persone e animali dai lupi, sono state consegnate lunedì 13 novembre a Roma da Michele Corti, coordinatore regionale dei comitati, a Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura, in un incontro voluto dall’onorevole Pietro Fiocchi, coi comitati lombardi di allevatori e cittadini, preoccupati della sempre più invasiva presenza dei lupi. Le 3480 firme raccolte in Valchiavenna, già consegnate in giugno.

Incontro

Sabato 18 novembre, al Centro visitatori Parco, le firme dell’Alta Valtellina con Grosio, indirizzate al presidente del Consiglio, saranno consegnate da Roberto Compagnoni (Comitato Alta Valle) al presidente Commissione montagna, Consiglio regionale, Giacomo Zamperini, in un incontro rivolto a cittadini e amministratori. Il fine, è sostenere la richiesta di bloccare l’adozione di un Piano Lupo, sbilanciato a favore della conservazione della specie, in un contesto che vede l’Italia quale paese con più lupi in Europa, la massima densità al mondo, la continua crescita. "Un Piano che - dicono i firmatari - escludendo forme di sicurezza e contenimento, condanna pastorizia e allevamento estensivo, carente di misure di contrasto del fenomeno lupi confidenti, quelli senza più paura per l’uomo, pronti ad attaccarlo".

Seguici sui nostri canali