Attualità
sanità a cinque cerchi

"Costruire l'Azienda Ospedaliera del Morelli è possibile"

A Bormio un evento pubblico per discutere sul futuro del presidio ospedaliero.

"Costruire l'Azienda Ospedaliera del Morelli è possibile"
Attualità Alta Valle, 13 Novembre 2021 ore 18:47

È in programma sabato 20 novembre 2021 una manifestazione pubblica presso il Pentagono di Bormio per didcutere sul futuro del presidio ospedaliero di Sondalo. L’appuntamento è per le 20.30 ma si potrà entrare a partire dalle 19.

Il titolo dell’evento è “Insieme abbiamo salvato il Morelli, ora mobilitiamoci per rilanciarlo” ed è organizzato dal Movimento popolare “Rinascita Morelli autonomo” che ha come presidente l’avvocato Ezio Trabucchi.

Morelli autonomo

Si legge nel comunicato che annuncia la manifestazione:

Nei mesi scorsi, grazie all’impegno di molti ma soprattutto grazie alla mobilitazione popolare, abbiamo “salvato” il “Morelli”.

Ora dobbiamo nuovamente riorganizzarci ed attivarci per rilanciarlo e farlo ritornare l’ospedale che abbiamo conosciuto con le sue specialità ed eccellenze.

Diversamente il Presidio Ospedaliero di Sondalo sarà destinato a morire lentamente ed inesorabilmente, con buona pace di Regione Lombardia.

Abbiamo allora costituito il Movimento popolare “Rinascita Morelli autonomo” per questa forte azione di rilancio nonché per una migliore e più efficiente sanità di montagna in tutta la nostra Provincia.

Vogliamo chiedere a Regione Lombardia, impegnata in questi giorni nella discussione ed approvazione della nuova legge sanitaria lombarda, la (ri)costituzione dell’“Azienda Ospedaliera del Morelli”, pubblica ed autonoma, come lo era sino al 2003. L’obiettivo è concreto e possibile, anche a breve.

Si tratta di aggiungere, con un provvedimento legislativo per nulla complesso, un’Azienda ospedaliera in più rispetto alle 27 attualmente esistenti in Lombardia.

L’Azienda ospedaliera del “Morelli” sarebbe un’importante occasione ed uno strumento fondamentale per far tornare il Presidio di Sondalo un ospedale di rilievo nazionale ed internazionale, finalmente adeguato alle esigenze della popolazione locale in un territorio montano ed a forte vocazione turistica.

Prima delle olimpiadi a cinque cerchi vogliamo una sanità a cinque cerchi.

Necrologie