appello

Disagi sulla tratta Chiavenna-Colico, malcontento dei pendolari Trenord

Portavoce dei viaggiatori è il sindacalista Michele Fedele di CISL.

Disagi sulla tratta Chiavenna-Colico, malcontento dei pendolari Trenord
Attualità Valchiavenna, 30 Agosto 2021 ore 14:06

Oggi, 30 agosto 2021, giornata no per i pendolari, per lo più lavoratrici e lavoratori, che dalla Valchiavenna, quotidianamente, viaggiano in direzione Morbegno – Sondrio – Tirano per raggiungere il posto di lavoro utilizzando il treno.

In ritardo da Chiavenna

Infatti, secondo quanto raccontato da Michele Fedele, Referente CISL Sondrio-Settore Trasporti, nella mattinata del 30 agosto 2021, il treno, con partenza da Chiavenna alle 7,03 e con arrivo a Colico previsto per le 7,35, ha accumulato un ritardo di alcuni minuti che ha impedito ai pendolari della Valchiavenna di usufruire della coincidenza con il Treno mattutino proveniente da Milano e diretto a Tirano, con partenza da Colico alle ore 7,47.

Coincidenza saltata

Praticamente, - spiega il sindacalista - una coincidenza saltata che ha creato notevole disagio ai pendolari, lavoratrici e lavoratori, che hanno raggiunto il posto di lavoro con ritardi considerevoli. Ma, aldilà del disagio odierno, la preoccupazione che alcuni pendolari hanno espresso alla CISL di Sondrio deriva dal fatto che Trenord ha recentemente comunicato, con apposito annuncio, che, a seguito dei lavori che RFI deve svolgere sulla tratta Colico – Chiavenna, tutti i treni della tratta potranno subire dei ritardi stimabili fino a 5 minuti. Il rischio dunque, a detta dei viaggiatori, potrebbe essere quello di non potere usufruire, anche nei prossimi giorni o settimane, delle coincidenze con il treno proveniente da Milano, con conseguenti disagi soprattutto per quel che riguarda il raggiungimento del posto di lavoro.

Peraltro, a tal proposito, dobbiamo considerare l'aumento del numero dei pendolari che avverrà nelle prossime settimane a seguito della ripresa dell'anno scolastico con il rischio di coinvolgimento anche degli studenti nei prevedibili disagi.

Appello

Fedele conclude:

L'appello che i pendolari valchiavennaschi rivolgono a Trenord (oggi sono state effettuate apposite segnalazioni presso la biglietteria) è quello di garantire, per quanto possibile, le coincidenze con i treni della tratta Milano-Tirano, magari anche attraverso una rimodulazione degli orari dei treni della tratta Chiavenna-Colico che tenga in considerazione l'aggravio dei tempi di percorrenza causati dai lavori che RFI sta svolgendo su detta tratta.

Necrologie