Attualità
Tirano

E’ stato approvato il rinnovo della concessione alla Ferrovia Retica sulla tratta Tirano Campocologno

Per altri 50 anni.

E’ stato approvato il rinnovo della concessione alla Ferrovia Retica sulla tratta Tirano Campocologno
Attualità Tiranese, 30 Settembre 2021 ore 06:00

Buona notizia per tutto il nostro territorio: è stato approvato con decreto legge 121 del 2021 il rinnovo della concessione ferroviaria della Ferrovia Retica sulla tratta Tirano Campocologno legandola alla concessione Svizzera e per 50 anni non ci saranno più problemi. "E’ risultata necessaria - ha detto soddisfatto il sindaco di Tirano Franco Spada - deroga alla attuale normativa italiana per la particolarità della Ferrovia Retica che è unica in Italia. Atto amministrativo e legislativo seguito nel suo complesso iter e che ha necessitato di provvedimento di Legge specifico che verrà ratificato dal Parlamento italiano. Un ringraziamento al ministero delle Infrastrutture parte politica e tecnica per aver compreso l’importanza, l’originalità e la complessità del tema trattato e aver formulato la soluzione con decreto Legge immediatamente esecutivo e poi passaggio parlamentare di approvazione. Adesso manca per definizione finale solo un passaggio amministrativo tra Comune e Ferrovia Retica ma la via è in discesa e tracciata".

Soddisfazione

Sono le piccole soddisfazioni da sindaco "di riuscire a risolvere situazioni molto complesse che hanno però grande valore per la comunità e consolidano e cementano i buoni rapporti con i nostri vicini di casa svizzeri". Inutile rimarcare l’importanza della Ferrovia Retica per Tirano e tutto il mandamento, che fortemente basa il suo turismo sulla presenza storica del Trenino Rosso del Bernina. E con l’arrivo della tangenziale questo turismo sarà ancora più esaltato, considerata la città praticamente svuotata dal traffico veicolare.

Necrologie