Attualità
L'iniziativa

Emergenze sociali e bande, stanziati 210 mila euro

Fondazione Pro Valtellina ha selezionato 22 progetti per essere vicini ai soggetti più fragili e rinnovare le tradizioni musicali

Emergenze sociali e bande, stanziati 210 mila euro
Attualità Sondrio, 02 Dicembre 2022 ore 03:52

Fondazione Pro Valtellina apre il periodo natalizio con il sostegno a 22 nuovi progetti sul territorio selezionati nell’ambito del tradizionale Bando servizi alla persona e dell’innovativo Bando sulle bande musicali. Entrambi gli strumenti sono stati promossi per affrontare bisogni diversi ma allo stesso tempo considerati urgenti e fondamentali per il benessere della comunità. Complessivamente sono stati stanziati oltre 210mila euro a favore di associazioni e realtà locali.

Emergenze sociali, finanziati 16 progetti

Sedici le iniziative selezionate sul Bando Servizi alla persona, riproposto ogni anno dalla fondazione comunitaria per indirizzare le risorse ai soggetti più fragili e bisognosi, cercando di prevenire forme di emarginazione e disagio sociale. La crisi degli ultimi anni ha infatti aggravato le situazioni di difficoltà economica in cui vivono molte persone, facendo crescere nello stesso tempo fragilità sociali e malessere diffuso.

Tra i progetti selezionati il cohousing in tema di salute mentale proposto dalla Cooperativa sociale Attivamente, la campagna di prevenzione della Lilt, le iniziative solidali della Parrocchia San Martino di Tirano, il progetto Porcospini dedicato ai bambini e proposto dai Lions club.

Bande musicali, prima edizione del Bando

Alla prima edizione invece il Bando per le bande musicali che sostiene sei iniziative culturali capaci di mettere in evidenza le peculiarità e le tradizioni locali. Allo stesso tempo Fondazione Pro Valtellina ha selezionato i progetti che cercheranno di avvicinare i più giovani alle attività culturali bandistiche con percorsi di educazione e formazione. L’offerta musicale rappresenta infatti uno strumento di socializzazione e aggregazione, di crescita culturale e di miglioramento della qualità della vita.

Tra i beneficiari dei contributi, il Corpo Musicale Delebio, il corpo bandistico di Grosio, La filarmonica di Traona, piccole realtà testimoni di usanze e tradizioni della provincia di Sondrio.

Il commento del presidente di Pro Valtellina

«I ventidue progetti selezionati ci rendono orgogliosi e testimoniano che la scelta di indirizzare la nostra attività filantropica a favore dei più deboli e delle tradizioni ha ottenuto ottime risposte dal territorio - ha commentato il presidente della fondazione Marco Dell’Acqua - Pro Valtellina mantiene infatti l’impegno verso i soggetti più fragili e bisognosi, verso le famiglie e i ragazzi a cui da sempre rivolgiamo la nostra attenzione come protagonisti del futuro. Le risorse aggiuntive destinate alle nostre bande musicali saranno un mezzo per tramandare le tradizioni, creare occasioni culturali e riscoprire il senso della comunità».

E ha concluso: «Ci avviciniamo alle feste con la speranza che l’attività della nostra fondazione sia utile e dia un aiuto concreto a chi ne ha bisogno, ai giovani e alle loro speranze per un futuro migliore, agli anziani e alle tradizioni radicate nel territorio senza dimenticare i profughi ucraini che stanno affrontando situazioni difficili a cui cerchiamo di dare sostegno attraverso il fondo dedicato».

Seguici sui nostri canali
Necrologie