Attualità
Tirano

Expo Valposchiavo, i numeri segnano il successo

Apprezzato il percorso per i giovani che hanno scoperto le opportunità della formazione professionale.

Expo Valposchiavo, i numeri segnano il successo
Attualità Tiranese, 02 Dicembre 2022 ore 06:30

Dopo le sensazioni, adesso anche le cifre confermano che quella 2022 è stata un’edizione di Expo Valposchiavo eccezionale. Durante i quattro giorni di apertura sono stati 2071 i biglietti venduti nelle due categorie, ai quali è corrisposto un totale di frequenze che supera cifra 6000. A titolo di paragone i biglietti venduti nell’edizione 2018 - che contava una giornata d’apertura in più - furono 2500 per un totale di 6200 frequenze. Per completare il paragone vanno però aggiunti all’edizione appena conclusasi tutti i giovani che hanno potuto entrare gratuitamente durante il pomeriggio a loro dedicato. Per quanto riguarda il numero degli espositori nel 2018 furono 57, mentre in questa edizione sono aumentati a 63.

Ragazzi

Nell’edizione a loro dedicata, i giovani hanno battuto ogni record di presenza. Ha aiutato in maniera importante la giornata dedicata alla presentazione dell’offerta di formazione professionale in Valposchiavo, che ha convogliato negli spazi di Expo Valposchiavo tanti alunni. Organizzato in collaborazione con il gruppo d’interesse Info Professioni e con le Scuole comunali di Poschiavo, questo pomeriggio ha avuto il merito di far conoscere Expo Valposchiavo a un segmento della popolazione che storicamente l’ha sempre guardata con grande scetticismo. Nel raggiungimento di questo obiettivo sono state innumerevoli le azioni che hanno contribuito in maniera più o meno decisiva e incisiva. Dalla possibilità offerta da molti imprenditori di provare a svolgere una determinata attività caratteristica per un settore professionale, a quello di potersi confrontare con le più moderne tecnologie, dai vari gadget distribuiti, alle informazioni di prima mano divulgate dalla Scuola Professionale di Poschiavo, dai giochi virtuali o reali, alla disponibilità alla discussione di diversi datori di lavoro, dall’atmosfera di festa, alle esperienze raccontate da altri giovani attualmente impegnati in un percorso formativo professionale. E tutto ha contribuito per rendere Expo Valposchiavo più a misura dei giovani.

Espositori

Non meno importante è stato il riconoscimento tributato agli organizzatori da parte degli espositori. Sono stati parecchi gli imprenditori impegnati nella quattro giorni che hanno confermato l’importanza economica dell’evento ed elogiato gli organizzatori per quanto sono stati in grado di creare. Per molte aziende presenti è ancora troppo presto per poter tirare un bilancio definitivo; per altre, fra le quali quelle impegnate nella ristorazione, il computo finale si è rivelato ottimo. Un risultato che è la diretta conseguenza del loro stesso impegno e del grande entusiasmo con il quale hanno affrontato l’avventura Expo Valposchiavo 2022.

Commento

"Per poter migliorare la nostra offerta - così si è espresso Orlando Lardi, direttore di Expo Valposchiavo - abbiamo bisogno di guardare a quanto non ha funzionato durante quest’ultima edizione. Al momento siamo concentrati su questa analisi, anche se devo ammettere che sono ben poche le cose su cui saremo chiamati a rivedere il nostro modo di agire. Nelle prossime settimane prenderemo contatto con gli espositori per sentire anche la loro voce a bocce ferme. Si tratta di un processo necessario e che viene svolto al termine di ogni edizione. Ciò che possiamo affermare con certezza è che siamo molto soddisfatti di questa edizione".

Seguici sui nostri canali
Necrologie