Attualità
Un segnale forte

I colori della pace sulle scuole di Cosio Valtellino

I bambini della scuola dell’infanzia, primaria e media dell’Istituto Comprensivo di Cosio Valtellino hanno approfondito l’argomento “pace” con i propri insegnanti.

I colori della pace sulle scuole di Cosio Valtellino
Attualità Bassa Valle, 20 Marzo 2022 ore 09:05

L’integrazione e l’educazione alla pace sono temi molto delicati e importanti per la convivenza e vengono regolarmente affrontati nelle scuole a livello interdisciplinare e in particolare durante le ore di educazione civica.

La trattazione di questi argomenti determina sicuramente un miglioramento degli atteggiamenti e della cooperazione tra gli alunni e una diminuzione della violenza e dei tassi di abbandono scolastico.

In quest’ottica tutte i bambini della scuola dell’infanzia, primaria e media dell’Istituto Comprensivo di Cosio Valtellino, soprattutto in questo ultimo periodo, prendendo spunto dai tragici fatti legati all’attualità, hanno approfondito l’argomento “pace” con i propri insegnanti, che hanno cercato di far comprendere ai propri alunni che la pace inizia da gesti quotidiani in famiglia, in classe e nella società.

“Giornata per la Pace e la solidarietà”

I bambini delle scuole primarie di Regoledo e Cosio, che da gennaio scorso convivono nello stesso edificio scolastico a Regoledo, dopo aver letto poesie a tema e intavolato riflessioni hanno realizzato bellissimi disegni a tecnica libera, dando voce alla loro creatività, corredati di pensieri e disegni a tecnica libera.

Tutti questi lavori sono esposti all’esterno della scuola da giovedì 17 marzo, quando si è celebrata la “Giornata per la Pace e la solidarietà”, per condividere questo percorso con la popolazione e consentire ai passanti di poterli osservare.

La leggenda dei colori

Le insegnanti della scuola dell’infanzia riferiscono:

“Abbiamo aderito alla Giornata della Pace affrontando la tematica partendo dal racconto “La leggenda dei colori” , che ha permesso ai bambini di riflettere sull’importanza della Pace ed è stato poi rielaborato individualmente sul quaderno.

Successivamente abbiamo realizzato dei cartelloni (esposti negli spazi comuni) e dei manufatti individuali (bandierina della Pace)”.

“Anche noi alla secondaria – aggiungono i docenti delle medie- abbiamo realizzato bandiere, disegni e/o frasi che sono stati esposti su cancello della scuola”.

Un segnale forte

“Un momento condiviso negli obbiettivi e nella metodologia anche con noi dell’Amministrazione Comunale di Cosio Valtellino, - dichiara l’Assessore Anna Tonelli - un segnale “forte”, visibile ed immediato per evidenziare quanto i nostri ragazzi dai più piccoli ai più grandi hanno da dire sulla guerra. Importante ed univoco è il loro messaggio: PACE.

In un momento così particolare credo sia fondamentale che la scuola cerchi di creare riflessione e consapevolezza nei ragazzi che spesso rispondo alle domande ed agli interrogativi dei grandi con chiarezza e semplicità (due mani che si stringono, bambini che si abbracciamo, cuori colorati, parole e semplici frasi).

Tanti, tanti disegni, lettere, poesie, bandiere e nastri colorati fino a formate la bandiera della pace hanno permesso di tappezzare i cancelli delle scuole elementari e medie. Gesti semplici che sicuramente manifestano l’importanza di formare una cultura della pace fin da bambino per poter sperare in un divenire migliore.

Passando davanti alle Scuole è impossibile non soffermarsi a leggere ed osservare quanto realizzato, per questo un plauso va ai nostri ragazzi, alla Dirigente Scolastica Laura Loffa che ha fortemente voluto realizzare tutto questo ed agli insegnanti che ogni giorno accompagnano gli alunni nella formazione e proprio in situazione così drammatiche il loro essere presenti è fondamentale.”

A completare l’impegno dell’Istituto per la pace si è attivata una raccolta presidi mediali per l’emergenza Ucraina, con la Croce Rossa Italiana, Comitato di Sondrio.

Nelle varie scuole del Comune si stanno raccogliendo: guanti chirurgici sterili (tutte le misure), cerotti premedicato per medicazione, garza idrofila rotolo non sterile, steri-strip diverse misure.

7 foto Sfoglia la gallery

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie