Attualità
raccontare il territorio

I vini valtellinesi al Vinitaly

Grande attesa per la fiera enologica.

I vini valtellinesi al Vinitaly
Attualità 08 Aprile 2022 ore 13:33

E’ un’edizione importante e speciale quella di Vinitaly 2022.

Un banco di prova per un settore che in questi ultimi due anni di pandemia ha visto cambiare i mercati e i consumi del vino.

Raccontare il territorio

Per la Valtellina, per il Consorzio di Tutela, è questa l’occasione per ribadire la propria mission, quella di raccontare, attraverso la qualità globale dei propri vini, l’unicità e la bellezza di un territorio. E’ un’edizione straordinaria, fortemente incentrata per capire l’atteggiamento dei mercati, in particolare di quelli internazionali, per comprendere le nuove tendenze legate al vino, le normative, le politiche agricole, economiche e agronomiche. Un momento di confronto e di approfondimento per rilanciare con forza e progettualità un comparto che, anche nel territorio valtellinese, ha dimostrato di saper giocare un ruolo determinante nei confronti dell’economia, della salvaguardia del paesaggio e dell’attrattività turistica.

Valtellina

Una Valtellina del vino e della viticoltura dinamica, in continua crescita, fatta dall’esperienza dei produttori storici e arricchita dalla presenza di numerose Cantine guidate da giovani appassionati e competenti. Tutti uniti per narrare il valore aggiunto della biodiversità geo-climatica della Valtellina, l’unicità dei suoi eco sistemici terrazzamenti, riconosciuti come Paesaggio Rurale Storico e la cui tecnica di costruzione rientra nel Patrimonio Immateriale dell’Umanità Il tutto, all’insegna del Nebbiolo coltivato sulle Alpi, presentato dai produttori nell’accogliente stand del Consorzio di Tutela dei Vini di Valtellina, all’interno del Padiglione di Regione Lombardia, in tutte le sue versatili ed eleganti sfaccettature basate sulla freschezza e sulla finezza gustativa

. Una Valtellina, dunque, sempre più attrattiva e attenta alla cura del suo paesaggio, alla crescita e all’impegno verso una viticoltura sostenibile, aperta all’innovazione e al confronto con le giovani generazioni. Un messaggio lungimirante, di fiducia e rinascita verso il futuro, per emozionare il pubblico e raccontare che la Valtellina è “giovane”, la Valtellina è natura, ma è anche fantasia, è tradizione in movimento, è inclusiva identità. Perché la Valtellina del vino è certamente classica, ma è favorevole all’innovazione, è esclusivamente per tutti, “nel posto giusto, al momento giusto”. I vini di Valtellina vi aspettano a Vinitaly, Padiglione Lombardia Palaexpo 2° piano – stand ABCD 1

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie