Villa di Tirano

Il Grest a Villa è il solito successo

Tre settimane intense per l’arciprete don Luigi Pedroni.

Il Grest a Villa è il solito successo
Attualità Tiranese, 01 Luglio 2021 ore 06:00

Il Grest di Villa di Tirano ha ripreso quest’anno nel solco della tradizione e dopo il periodo pandemico, condotto con solerzia dal nuovo parroco don Luigi Pedroni e da un bel gruppo di volontarie ed animatori. Le squadre sono quattro, divise per età, e già da due settimane fanno attività di ogni genere tutti i pomeriggi dalle 14 alle 18. Questa è l’ultima settimana di attività del Grest 2021 che è stato un vero e proprio ritorno alla socialità per i bambini di Villa, dopo i vari periodi difficili legati alla pandemia. Tutto è comunque organizzato nel pieno rispetto delle normative anti covid. Siamo andati a trovare i bambini, gli animatori ed il parroco.

Commento

"Siamo molto felici - ha detto don Luigi - di come sta andando questa avventura. Il fatto che siamo stati costretti dalla pandemia a fare le squadre e a destinare un numero preciso di animatori per ogni squadra ha consentito un lavoro armonico e molto positivo. In questo senso la pandemia ci ha dato una mano. Si lavora bene quando si ha un gruppo limitato di bambini da seguire. Abbiamo già fatto molte attività e speriamo di poterne fare molte altre, quello del Grest 2021 è davvero un segnale di ripartenza per i bambini di Villa ma non solo. Speriamo sia l’inizio di un nuovo periodo di grande speranza e fiducia per tutti noi". I ragazzi dell’oratorio San Lorenzo di Villa si sono dimostrati un’altra volta molto attivi e partecipi nella comunità locale e anche la collaborazione con il nuovo parroco, subentrato lo scorso autunno allo storico don Remigio Gusmeroli, sta andando davvero bene.

Necrologie