Attualità
Bormio

Il raggio di luce che attraversa l'Europa

Protagonista Paolo Goglio, regista di origini milanesi.

Il raggio di luce che attraversa l'Europa
Attualità Alta Valle, 17 Gennaio 2023 ore 06:30

Un camperista solitario sta attraversando l’Europa per proiettare in cielo un raggio di luce, ispirato alla Spada di S. Michele Arcangelo, in segno e nel nome della pace tra i popoli. Ha fatto tappa a Bormio, in località Le Motte. Da un anno esatto Paolo Goglio, regista di origini milanesi, percorre l’intero continente Europeo. In questo lungo percorso conduce sul proprio van un potente raggio di Luce, generato da un proiettore posizionato sul tetto del camper.

Percorso

Dalle nevi di Bormio ai ghiacci della Lapponia, il regista lombardo riprenderà il viaggio in direzione nord e giungere in Finlandia per fondere il raggio di luce con le aurore boreali nelle terre artiche. Paolo Goglio negli ultimi mesi ha percorso oltre 15.000 km in Italia, Francia, Svizzera, Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia, affrontando e superando numerose avversità. È rimasto bloccato due settimane tra i ghiacci del Mar Baltico a causa di un problema meccanico, ha sfidato temperature ostili, strade al limite della praticabilità e tempeste di neve.

Commento

In settimana il camper di Paolo Goglio, oggi presidente dell'associazione Amore con il Mondo, ha fatto tappa a Bormio. Ha scelto di posizionarsi in località Le Motte, al principio della Valdidentro. Un messaggio di pace, luce e amore dedicato in particolare alla Valtellina, che considera una delle località di montagna più belle in assoluto. “Da buon milanese ho passato parecchi anni nel Parco Nazionale dello Stelvio, conosco molto bene la zona e soprattutto amo tanto gli scenari che offre, ci tenevo a fare questa tappa del raggio di luce prima di ripartire verso le nevi artiche. Porterò con me pizzoccheri, sciatt valtellinesi, bresaola, formaggi tipici e succo di mele, come scorta di viveri nostrani per la mia cambusa personale.”

Seguici sui nostri canali
Necrologie