Attualità
Per i giovani

Il servizio civile a contatto con la natura

Sono interessanti le diverse opportunità per i giovani grazie ai progetti messi a punto dal Parco delle Orobie Valtellinesi.

Il servizio civile a contatto con la natura
Attualità Sondrio, 21 Gennaio 2022 ore 12:13

Opportunità di formazione e di crescita personale ma anche occasione per conoscere il territorio e approfondire le tematiche ambientali: il Servizio Civile Universale con Area Parchi Lombardia, da attuare presso il Parco delle Orobie Valtellinesi, consente ai giovani volontari di svolgere un'opera a favore della comunità a stretto contatto con la natura. Un'esperienza unica per un anno di formazione lavorando per la tutela dell'ambiente, la promozione della sostenibilità, l'attenzione alla biodiversità e alla cultura.

Cinque giorni alla settimana, per 25 ore settimanali e 1145 annuali, con un assegno mensile di 444,30 euro: può candidarsi alla selezione chi ha un'età compresa tra i 18 e i 28 anni. Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

Il servizio civile a contatto con la natura

"Il green new deal dei giovani: un anno per la cultura, l'educazione ambientale, la cura" è il programma varato da Area Parchi per il Servizio civile universale che comprende i due progetti che coinvolgono il Parco delle Orobie Valtellinesi. Il primo, "A scuola a cielo aperto e attivatori di citizen science", mira a promuovere l'educazione e la cultura ambientale, dagli studenti agli adulti, per riscoprire la natura anche con nuovi linguaggi.

L'attività prevista per gli operatori volontari nel Parco delle Orobie Valtellinesi è incentrata sull'implementazione della frequentazione dell'area protetta attraverso il miglioramento dei servizi all'utenza. Con "I care - Me ne curo" l'obiettivo è quello di coinvolgere i giovani in azioni concrete per contribuire alla difesa degli ecosistemi dalle conseguenze della perdita di biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici che, sulle Orobie valtellinesi, si declina in interventi di manutenzione del territorio e monitoraggi ambientali.

Il presidente: "Un'opportunità interessante per i giovani"

"Il Servizio civile universale rappresenta un'opportunità interessante per i giovani e i progetti che abbiamo definito con Area Parchi mirano a valorizzarli per consentire loro di accrescere le competenze in campo naturalistico operando in un'area protetta - sottolinea il presidente Doriano Codega -. Da alcuni anni ci avvaliamo della collaborazione di operatori volontari e l'esperienza si è rivelata molto positiva per entrambe le parti: mi auguro che i nostri giovani interessati ai temi ambientali colgano questa occasione".

Ulteriori e più dettagliate informazioni si trovano sul sito internet www.parcorobievalt.com.

Seguici sui nostri canali
Necrologie