Attualità
Sondalo

In 400 alla prima edizione della Migiondara

Sette tappe dislocate nell’antico borgo tra le selve.

In 400 alla prima edizione della Migiondara
Attualità Alta Valle, 26 Ottobre 2021 ore 06:30

In 400, anche da fuori porta, alla prima edizione della Migiondara. Nuovo look per la classica castagnata della frazione sondalina di Migiondo; sette tappe dislocate nell’antico borgo tra le selve, in cui gustare prodotti a base di castagna. Edizione 0, arricchita dalla visita alla fattoria di Walter Partesana e alla chiesa del 1600 di San Bernardino, alla prova di arrampicata in falesia con le guide alpine di Bormio, al parco giochi per bambini a cura delle educatrici del Cag, al divertimento per i grandi con le musiche del duo Men In The Van. Apt Tria Lilia, in collaborazione con le associazioni, tra cui Li Simenza, ha superato se stessa.

Commenti

Così Valentina Cardoni. "Diverse settimane alle spalle di questa giornata; eravamo un po’ giù di mano, siamo pienamente soddisfatti". Nella piana, i volontari guidati da Ivano Muscetti hanno cucinato 250 chili di castagne. Presente il sindaco Ilaria Peraldini. "La Migiondara rappresenta l’evoluzione della tradizionale castagnata; un modo per promuovere, valorizzare territorio e prodotti tipici, riscoprire borghi ricchi di storia; ringrazio chi ha contribuito al successo, soprattutto viste le maggiori difficoltà per garantire il contenimento del contagio". Così Gianni Pedranzini, presidente di Apt. "La gente ha risposto positivamente; abbiamo cambiato format e cercato di presentarci nel migliore dei modi".

Necrologie