Attualità

Informatizzazione: il Comune di Sondrio modello di programmazione ed efficienza

Al seminario "PA digitale 2026, i comuni protagonisti della transizione digitale" il percorso di rinnovamento del sistema informatico

Informatizzazione: il Comune di Sondrio modello di programmazione ed efficienza
Attualità 01 Luglio 2022 ore 15:29

 

 

(Sondrio, 1 luglio 2022) - L'esperienza del Comune di Sondrio nella digitalizzazione è stata presentata durante l'evento "PA digitale 2026, i comuni protagonisti della transizione digitale", che si è svolto lunedì scorso. Le misure del Pnrr per il digitale, le modalità di accesso alle risorse e gli strumenti operativi per richiedere i fondi sono stati al centro di un seminario operativo organizzato per sostenere gli enti pubblici nel percorso di rinnovamento. Sondrio, dal 2019 ad oggi, ha speso circa 1,3 milioni di euro per l'informatizzazione, una media di oltre 300 mila euro all'anno: un modello di programmazione e di efficienza.

Rinnovare l'infrastruttura tecnologica digitale

"In questi anni ci siamo impegnati per rinnovare l'infrastruttura tecnologica digitale, in termini di hardware, software e connessioni - spiega il sindaco Marco Scaramellini -, nella convinzione che l'introduzione di nuovi sistemi informativi e l'aggiornamento di quelli già in uso avrebbe consentito da un lato di agevolare il lavoro dei dipendenti e dall'altro di rendere più efficiente la macchina amministrativa. Ritengo infatti che l'importante e lodevole lavoro svolto degli uffici comunali debba essere sostenuto attraverso il ricorso ai supporti più innovativi, in grado di snellire e accelerare le procedure. Oggi, grazie agli investimenti effettuati, possiamo dire di aver raggiunto un buon livello, come è stato riconosciuto con la presenza a questo seminario".

Svolta

La svolta si è avuta nel 2021 con il passaggio a una piattaforma totalmente cloud, la cosiddetta 'nuvola informatica', ovvero la tecnologia che consente di elaborare e archiviare i dati in rete. Attualmente sono operativi in cloud la contabilità, gli atti, il protocollo, le paghe e i servizi demografici, mentre i tributi e il patrimonio sono in fase di avvio. Si proseguirà con la gestione del personale, i tributi, i contratti e le opere pubbliche. Grazie alle opportunità offerte dal Pnrr, il comune di Sondrio continuerà il percorso avviato per migliorare i servizi in termini di affidabilità, continuità e sicurezza interna, con evidenti vantaggi anche per i cittadini. Attraverso bandi specifici del Pnrr, sono state richieste, e già ammesse a finanziamento, risorse per oltre 400 mila euro, mentre per un'altra misura denominata "Esperienze del cittadino nei servizi pubblici" sono in corso valutazioni per adeguare il sito internet istituzionale grazie a un contributo di 280 mila euro.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie