Attualità
successo

ITAS “Piazzi” di Sondrio Itas e Wine Trail: un connubio nel segno del territorio

Grande curiosità per lo stand organizzato dagli studenti.

ITAS “Piazzi” di Sondrio Itas e Wine Trail: un connubio nel segno del territorio
Attualità Sondrio, 27 Novembre 2021 ore 09:09

“La passione non si ferma e corre tra i terrazzamenti della Valtellina”. All’insegna di questo slogan ha avuto inizio da quest’anno la collaborazione tra l’Istituto Tecnico Agrario “Piazzi” di Sondrio e il Comitato Organizzatore della Valtellina Wine Trail.

Al Wine Trail

Gli alunni dell’Itas sono stati coprotagonisti della manifestazione podistica, giunta ormai alla sua VIII edizione, collaborando attivamente e con entusiasmo alla sua piena riuscita. Tante le attività che li hanno visti coinvolti, dalla preparazione dei pacchi gara e la consegna delle medaglie fino alle riprese realizzate lungo il percorso. Inoltre, nello stand posto in Piazza Garibaldi, l’Istituto ha avuto occasione di offrire al numeroso pubblico presente i suoi prodotti, coltivati a scopo didattico nel giardino delle erbe officinali.

Unione fra sport, territorio e viticoltura

“L’unione fra sport, territorio e viticoltura – sottolinea il Dirigente Scolastico prof. Gianfranco Bonomi Boseggia – rende la Valtellina Wine Trail un momento di ulteriore crescita imperdibile per i nostri studenti. Occasioni come questa, così come tutte le collaborazioni con le realtà presenti in Valtellina, permettono ai ragazzi del nostro Istituto Agrario di mettere in pratica ciò che apprendono in classe e di rinforzare quello che è il loro senso di appartenenza al territorio. Quest’anno abbiamo avuto l’opportunità di collaborare fattivamente nell’organizzazione dell’evento, grazie all’invito del Comitato Organizzatore. Per questo, ci tengo a ringraziare gli organizzatori e tutti i nostri ragazzi e docenti che si sono messi a disposizione con passione e dedizione”.

Successo

“Le tante persone presenti in Piazza Garibaldi si sono mostrate incuriosite e compiaciute per la presenza del nostro stand, e ciò ci ha permesso di far conoscere le produzioni che gli studenti realizzano nelle attività laboratoriali, – aggiunge la prof.ssa Nicoletta Pansoni – Ringraziamo il comune di Sondrio per averci messo a disposizione lo stand; un sentito ringraziamento va poi agli organizzatori e in particolare a Michele Rigamonti, con cui contiamo di continuare la fruttuosa collaborazione anche in futuro”.

Necrologie