Attualità
Trekking

La Capanna Meden in ricordo di Simone

Via al progetto del Cai di Teglio sostenuto da Comune, Astel e Skipazzi con il contributo di Pro Valtellina.

La Capanna Meden in ricordo di Simone
Attualità Tiranese, 04 Agosto 2022 ore 06:27

Comincia a prendere vita il progetto «Capanna Meden» con l’obiettivo di offrire agli escursionisti che transiteranno in zona la possibilità di avere un punto di appoggio sempre accessibile. L’operazione consiste nel recupero dell’ex ricovero militare del Regio Genio militare situato a 2400 metri di quota, di cui ora rimane soltanto la struttura perimetrale, situata sul valico tra Italia e Svizzera per la realizzazione della strada militare di difesa durante la Grande Guerra. Un punto d’appoggio sul passo Meden che verrà intitolato a Simone Valli, il giovane scomparso un anno fa che era profondamente legato a questo territorio e alle sue montagne.

La Capanna Meden, un punto d'appoggio sicuro in alta quota

Spiega Simone Bertini, presidente della sottosezione Cai di Teglio: «Nell’ultimo periodo, considerata la realizzazione della nuova carta del Sentiero Italia Cai, il flusso degli amanti del trekking è aumentato considerevolmente, perlopiù di coloro che viaggia con zaino in spalla per lunghi cammini: non a caso il rifugio consentirà di effettuare lunghe traversate attraverso le splendide Valtellina e Valposchiavo. Per questo il Cai ha ritenuto necessario creare questa capanna al fine di rendere i nostri sentieri sempre più attrezzati e fruibili a tutti, dagli appassionati della bicicletta - che potranno percorrere la suggestiva mulattiera militare con la due ruote - alle persone con handicap, le quali potranno salire alla capanna grazie all’utilizzo delle joelette».

Bertini aggiunge: «Un doveroso ringraziamento, oltre alla Fondazione Pro Valtellina, va anche a tutte le associazioni coinvolte (Astel Teglio, Skipazzi) oltreché al Comune di Teglio, che unitamente al Cai sosterrà economicamente il progetto».

Avviato il crowdfunding

Il presidente della sottosezione Cai di Teglio conclude: «Nonostante l’unione d’intenti, è necessario un ulteriore aiuto: solo con il sostegno di tutti riusciremo a concludere questo progetto in memoria di Simone Valli. Per questa ragione è stato aperto il Crowdfounding - Adotta una pietra attraverso il quale ognuno potrà contribuire per trasformare il nostro sogno in realtà: sarà possibile effettuare una donazione al Cai di Teglio su un apposito conto dedicato e presto forniremo tutti i dettagli utili a chi volesse donare».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie