Attualità
turismo

La Via Spluga promossa a pieni voti dai turisti italiani

Una stagione positiva seppure condizionata dalle restrizioni ai viaggi e dall'incertezza che hanno frenato i visitatori provenienti dall'estero

La Via Spluga promossa a pieni voti dai turisti italiani
Attualità Valchiavenna, 28 Ottobre 2021 ore 11:36

La stagione 2021 della Via Spluga, il sentiero escursionistico culturale che da due secoli unisce Chiavenna e Thusis, si è ufficialmente conclusa e il primo bilancio è positivo in relazione alla situazione, del tutto anomala, grazie alla presenza della clientela privata italiana.

Tutti la consigliano

Se negli anni precedenti al 2020, infatti, erano soprattutto i tour operator stranieri a garantire l'afflusso di turisti attraverso la vendita dei pacchetti, in questa stagione gli italiani sono cresciuti fino a rappresentare quasi la metà del totale. Se si eccettuano Olanda, Repubblica Ceca e Danimarca, stati di provenienza dei turisti stranieri, sono stati proprio gli italiani a scegliere la Via Spluga: una scoperta attesa da anni e accelerata dalla situazione sanitaria.

Un dato molto incoraggiante che si aggiunge alla promozione a pieni voti della proposta, come hanno evidenziato gli stessi turisti rispondendo a un questionario: il 100% la consiglierebbe.

Vacanza green

Il direttore del Consorzio per la Promozione Turistica della Valchiavenna Filippo Pighetti spiega:

≪La pandemia ha purtroppo frenato l'attesa crescita ulteriore sul mercato estero, pianificata attraverso l'attività di promozione svolta in collaborazione con Viamala Ferien .

Rispetto agli anni precedenti al 2020 abbiamo avuto meno turisti stranieri perché impossibilitati a venire a causa delle restrizioni o frenati dall'incertezza della situazione sanitaria, ma il dato positivo è rappresentato dalla presenza degli italiani che mai avevamo registrato in passato a questi livelli: in un'annata particolare il nostro itinerario storico culturale ha fornito una risposta ideale alla richiesta di una vacanza green da vivere all'aria aperta, in montagna.

Consideriamo questo 2021 un nuovo inizio per la Via Spluga, con la prospettiva di accogliere l'anno prossimo insieme agli stranieri anche tanti turisti italiani: ripartiremo con l'attività promozionale con questo obiettivo, contando sul ritorno alla normalità≫.

Via Spluga

Il prodotto Via Spluga è stato venduto attraverso speciali pacchetti, declinati attraverso proposte diverse, per soddisfare le più svariate esigenze: cinque giorni di cammino per l'itinerario completo di 65 chilometri, percorsi più brevi di uno o due giorni, per singoli tratti, potendo contare sul collegamento in autobus tra Chiavenna e Splügen, iniziative a tema. Otto tappe, Thusis, Zillis, Andeer, Splügen, Montespluga, Isola, Campodolcino e Chiavenna, da una parte all'altra del confine, per scoprire la storia, passeggiare nella natura e incontrare la popolazione locale. La clientela privata italiana è stata intercettata grazie all'attività promozionale sul web e sui social network: sul sito internet dedicato www.viaspluga.it si trovano tutte le informazioni sull'itinerario e sui pacchetti turistici, mentre sempre più seguite, rispettivamente con 2500 e 3800 followers, sono le pagine Instagram e Facebook. Per quanto riguarda l'estero proseguono le relazioni con i tour operator con i quali è già attiva la collaborazione e si stringono nuovi accordi grazie alla partecipazione a fiere e workshop. Proprio di questi giorni è l'arrivo di un gruppo di turisti israeliani che ha percorso la parte italiana della Via Spluga.

Necrologie