Attualità
Accessibilità e inclusione

L'Assessore regionale Locatelli in Valtellina alla scoperta delle realtà impegnate nel sociale

"Ci tengo a rivolgere il mio plauso e quello di Regione Lombardia alle Amministrazioni comunali e alle associazioni che, lavorando in rete, si occupano di offrire alle persone fragili e alle loro famiglie queste belle occasioni di inclusione" ha commentato Locatelli.

L'Assessore regionale Locatelli in Valtellina alla scoperta delle realtà impegnate nel sociale
Attualità Tiranese, 10 Settembre 2022 ore 20:56

È proseguito oggi, in provincia di Sondrio, il tour iniziato ieri dall'assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Alessandra Loctelli,  per conoscere alcune realtà che operano nel sociale.

Tour in Valtellina alla scoperta delle realtà impegnate nel sociale

Oggi l'assessore ha visitato l'Osservatorio Ecofaunistico di Aprica, un itinerario naturalistico attrezzato e facile da percorrere anche per le persone con disabilità, con la possibilità di utilizzo della joelette, delle carrozzine speciali per ammirare da vicino e in sicurezza le bellezze del luogo. Il tour è proseguito a Casa Matteo, la casa vacanza per bambini chemioterapici, che con le loro famiglie vogliono passare giornate all'aria aperta.

L’assessore ha poi incontrato i rappresentati e i ragazzi dello Sporting Club Aprica e a Traona ha partecipato all’evento "A Vele Spiegate": le iniziative proposte dalle due realtà sono state finanziate dal bando regionale E-State E+Insieme, volto a favorire attività accessibili a tutti e inclusive, che si inseriscono nel quadro normativo e programmatorio regionale a supporto della famiglia, nonché nella garanzia infanzia, Child Guarantee, promossa dall’Unione europea e destinata a promuovere le pari opportunità garantendo l’accesso a una serie di servizi strategici a favore di tutti i bambini.

Accessibilità e inclusione

"Piena accessibilità e inclusione sono fondamentali per garantire un miglioramento della qualità di vita delle persone più fragili e le realtà che ho avuto il piacere di visitare oggi rappresentano un grande esempio di come il raggiungimento di questi obiettivi sia possibile.

Sondrio e provincia - ha dichiarato l'assessore - vantano uno straordinario patrimonio naturalistico che, grazie all'impegno delle istituzioni e delle associazioni che operano sul territorio, è accessibile anche alle persone con disabilità.

Ci tengo a rivolgere il mio plauso e quello di Regione Lombardia alle Amministrazioni comunali e alle associazioni che, lavorando in rete, si occupano di offrire alle persone fragili e alle loro famiglie queste belle occasioni di inclusione. La strada da perseguire è quella tracciata e Regione Lombardia continuerà ad investire affinché iniziative come queste possano essere sempre più diffuse su tutto il territorio regionale".

305546225_535215055097836_3461222950518028225_n
Foto 1 di 6
305753042_536016708351004_814520510300991895_n
Foto 2 di 6
305839881_535840198368655_2140270972547232129_n
Foto 3 di 6
305920269_535961261689882_7905186557281209366_n
Foto 4 di 6
306153014_535840135035328_1167779970511731811_n
Foto 5 di 6
306282286_536016428351032_5442419240927128397_n
Foto 6 di 6
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie