Attualità
Livigno

Livigno diventa "Centro di preparazione olimpica - Coni"

Rossi: "Riconoscimento importante per struttura d'eccellenza"

Livigno diventa "Centro di preparazione olimpica - Coni"
Attualità Alta Valle, 15 Giugno 2022 ore 18:29

"Un accordo importante e utile" così Antonio Rossi, sottosegretario della Regione Lombardia, con delega allo Sport, Grandi Eventi e Olimpiadi, commenta la sottoscrizione del protocollo che trasforma il Centro Sportivo 'Aquagranda' di Livigno in un Centro di Preparazione Olimpica-Coni.

Secondo Antonio Rossi l'intesa siglata dal residente del Coni, Giovanni Malagò, e dal presidente dell'Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico di Livigno, Luca Moretti, "va nella direzione auspicata da Regione Lombardia e offrirà agli atleti lombardi e di tutto il nostro Paese la possibilità di allenarsi in altura in strutture adeguate".

"Inoltre - ha concluso Rossi ringraziando i presidenti Malagò e Moretti - questo territorio potrà puntare in maniera ancor più forte e decisa su un turismo di tipo sportivo, con gli appassionati e gli amatori che potranno assistere e allenarsi con gli atleti che si preparano a Olimpiadi o Mondiali".

La qualifica di Centro di Preparazione Olimpica è riconosciuta dal Coni ai Centri che rispondono agli standard qualitativi richiesti dalle Federazioni e trasformerà uno tra i più grandi impianti sportivi, già utilizzato per i raduni e gli stage di diverse Nazionali azzurre, in un punto di riferimento per gli allenamenti in altura degli atleti e va ad affiancarsi ai Centri Coni dell'Acqua Acetosa, Formia e Tirrenia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie