Attualità
L'iniziativa

Mobilità sostenibile, accordo Autotorino-A2A

L’intesa permette di ricaricare le auto 100% elettriche solo con energia prodotta attraverso fonti rinnovabili.

Mobilità sostenibile, accordo Autotorino-A2A
Attualità Bassa Valle, 14 Settembre 2022 ore 12:15

Gruppo Autotorino (dealer automotive di riferimento nazionale presente in maniera capillare in tutto il Nord Italia) e A2A (tramite A2A Energia, società commerciale del Gruppo) hanno firmato un accordo per lo sviluppo di un’offerta integrata dedicata alla mobilità elettrica, con l’obiettivo di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale del singolo automobilista.

Mobilità sostenibile, accordo Autotorino-A2A

La partnership prevede infatti di mettere a disposizione soluzioni per la ricarica dei veicoli, sia domestica sia su strada, che utilizzino solo energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili certificata da garanzia di origine.

Grazie a questo accordo, i clienti di Autotorino possono già oggi compiere una scelta di sostenibilità a 360 gradi usufruendo dell’offerta di un ecosistema dedicato: al momento dell’acquisto di una vettura elettrica, infatti, vi è la possibilità di scegliere di alimentarla con l’energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili messa a disposizione da A2A, sia a casa con un contratto di fornitura domestica e una wallbox, sia in viaggio grazie alla possibilità di accedere ad una rete di circa 15.000 colonnine di ricarica pubbliche.

Al fine di condividere i benefici di questa forma di mobilità green, presso le filiali di Autotorino sono previsti dei ‘punti A2A’ con consulenti dedicati per informazioni e dettagli sull’offerta: i primi sono già attivi presso le sedi di Bergamo, Curno (BG), Crema (CR), Cremona, Corbetta (MI), Corsico (MI), Milano, Cava Manara (PV), Voghera (PV) e Siccomario (PV).

I commenti

«Oggi viviamo uno scenario di “economia connessa” - ha dichiarato Stefano Martinalli, direttore generale e consigliere delegato di Gruppo Autotorino - I modelli d’offerta si riconfigurano andando oltre gli schemi sino ad oggi conosciuti: l’automobile da puro “bene’”può essere inteso come “servizio” o, addirittura, come vettore virtuoso di innovazione. E’ quanto avvenuto con A2A: una comunanza di valori ha portato a un progetto che si affaccia su grandi temi, come lo sviluppo sostenibile di economia, società, mobilità. Dalla condivisione del profondo legame che nutriamo con il territorio dove siamo nati, le Alpi valtellinesi, e con quelli in cui operiamo; di qui è nata la volontà di valorizzare e preservare l’ambiente in cui viviamo e viaggiamo. Così, attraverso questa partnership, l’automobilista potrà contribuire in prima persona, attivamente ed efficacemente, alla transizione energetica».

E Andrea Cavallini, presidente e amministratore delegato di A2A Energia, ha aggiunto: «L’attenzione al cliente e l’impegno per contribuire alla transizione ecologica sono alla base di questo accordo con Autotorino, che grazie ad una complementarità di offerta, competenze e capacità tecniche può favorire la diffusione della mobilità elettrica. Mettiamo a disposizione la nostra esperienza come partner qualificato nell’elettrificazione dei consumi per rendere più semplice e fruibile l’adozione di una forma di mobilità sostenibile e rispettosa dell’ambiente, alimentata da energia elettrica 100% rinnovabile e per fornire soluzioni alle diverse necessità dei clienti».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie