Attualità
Il bilancio

Mostra del Bitto, la soddisfazione del Consorzio Turistico Porte di Valtellina

Il presidente Songini e il vice Monti si rallegrano per gli ottimi risultati di promozione del territorio.

Mostra del Bitto, la soddisfazione del Consorzio Turistico Porte di Valtellina
Attualità Bassa Valle, 21 Ottobre 2021 ore 10:42

I positivi riscontri della 114esima edizione della Mostra del Bitto, nell'affluenza come nell'apprezzamento, rappresentano una sfida vinta anche per il Consorzio Turistico Porte di Valtellina, che ne ha curato l'organizzazione e la logistica per conto della Comunità Montana Valtellina di Morbegno, in accordo con il Comune di Morbegno e il Consorzio di Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto.

Mostra del Bitto, un successo grazie al lavoro di squadra

Un lavoro di squadra che ha prodotto ottimi risultati per il Consorzio, tornato ad essere l'unico ente turistico sul territorio della Bassa Valtellina dopo la recente fusione con il Consorzio di Morbegno. La stragrande maggioranza delle 25 mila persone che hanno raggiunto Morbegno lo scorso fine settimana proveniva da fuori provincia e numerose sono state le richieste di informazioni sull'offerta turistica alle postazioni all'ingresso di piazza Sant'Antonio e nello stand del Comune di Val Masino nell'area espositiva. Brochure e materiale promozionale sono andati a ruba.

Il presidente Songini: "Importante la promozione del territorio"

"Il risvolto dal punto di vista della promozione del territorio è stato importante - sottolinea il presidente Simone Songini -: i partecipanti alla Mostra del Bitto erano molto interessati a conoscere le nostre località per visitarle in futuro e la comunicazione pianificata fuori provincia ci ha consentito di promuovere Morbegno e il resto della Bassa Valtellina. Il ringraziamento va ai nostri dipendenti che hanno svolto un grande lavoro dietro le quinte e a Simona Nava che ha ideato e coordinato un programma e un allestimento che sono piaciuti a tutti. E al Comune che ha messo a disposizione gli spazi del convento, dell'auditorium e di palazzo Malacrida".

Oltre alla grande affluenza e all'attenzione dei media, la Mostra del Bitto ha avuto l'onore di accogliere il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che ha presenziato all'inaugurazione sabato mattina e si è trattenuto anche nel pomeriggio, accompagnato dall'assessore alla Montagna, Enti Locali e Piccoli Comuni Massimo Sertori.

"Un segno di riguardo che abbiamo molto apprezzato - continua il presidente Songini -: il presidente Fontana ci ha fatto i complimenti per l'organizzazione".

Monti: "Molti visitatori hanno visitato Morbegno e altre località della zona"

Due giornate splendide dal punto di vista meteorologico hanno mostrato Morbegno e la Bassa Valtellina nella loro veste migliore, accogliendo le persone che dopo un anno e mezzo segnato dalla pandemia hanno voglia di tornare alla normalità. Pur nel rispetto delle misure di sicurezza con l'obbligo del green pass, la Mostra del Bitto ha offerto un'occasione di svago.

"Molti partecipanti hanno allungato la permanenza per visitare Morbegno e altre località della zona - è il commento del vice presidente Marco Monti -: ancora una volta la manifestazione si è dimostrata uno straordinario veicolo di promozione del nostro territorio. Come Consorzio Turistico abbiamo messo a disposizione la nostra struttura e le nostre professionalità per l'organizzazione e aperto l'ufficio di piazza Bossi nelle due giornate per garantire un servizio alle tante persone giunte in treno. Vorrei rivolgere un ringraziamento ai tanti soci che hanno partecipato, tra cui la Pro Loco di Traona che ha organizzato i percorsi di degustazione nel proprio comune".

Necrologie