Attualità
L'iniziativa

Nasce Webtek Kids Camp, il primo camp estivo per i figli dei dipendenti

Per la prima volta un'azienda valtellinese organizza un campo estivo per i figli dei propri dipendenti e collaboratori.

Nasce Webtek Kids Camp, il primo camp estivo per i figli dei dipendenti
Attualità Sondrio, 29 Giugno 2022 ore 05:40

Vivere un'esperienza coinvolgente, che susciti interesse nelle nuove tecnologie e nell'innovazione, incontrare amici e scoprire nuove passioni: è ciò che attende i 18 bambini che parteciperanno al primo "Webtek Kids Camp - Cartoon edition", che l'agenzia web e creativa con sede a Poggiridenti ha organizzato per i figli dei propri dipendenti. Un'azione di welfare aziendale inedita per la provincia di Sondrio, ambiziosa e intrigante, com'è nello spirito di Webtek, che renderà felici bambini e genitori, cementerà rapporti, realizzando una connessione tra famiglia e azienda, per un lavoro che include anziché dividere.

Nasce Webtek Kids Camp, il primo camp estivo per i figli dei dipendenti

Attenta al benessere dei propri collaboratori, l'azienda ha colto l'esigenza che tutti i genitori hanno, durante la stagione estiva, di trovare proposte interessanti per intrattenere i bambini, unendo l'utile al dilettevole, facendosi promotrice di un'iniziativa che è stata subito accolta con entusiasmo. Settimane di lavoro per definire il format, individuare i partner e organizzare le attività hanno preceduto la presentazione ufficiale del camp, che si è svolta questa mattina, nella sede, alla presenza del presidente di Webtek Emanuele Piasini, della responsabile comunicazione e marketing Veronica Maccani e della responsabile area minori della Cooperativa Grandangolo Francesca Canazza. A poco meno di tre settimane dal via tutto è pronto per accogliere i piccoli ospiti.

Al camp si realizza anche un cartoon

Dal 18 al 29 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 17, i bambini, di età compresa tra i 6 e i 12 anni, saranno protagonisti di questa nuova esperienza che vivranno tra la sede di Webtek, con i suoi spazi ampi e luminosi, il parco giochi di Poggiridenti poco distante, per le attività all'aria aperta, e il Sentiero Valtellina, meta di escursioni. L'iniziativa vede la collaborazione della Cooperativa Grandangolo, che seguirà i bambini con due educatrici professionali, alle quali si affiancheranno i dipendenti di Webtek, che saranno via via coinvolti nelle diverse attività, e due professionisti di film making e motion graphic del partner Watermelon, agenzia con sede a Morbegno specializzata in progetti video, fondata e diretta da Carlo De Agostini.

Fedele alla mission aziendale, Webtek si è dimostrata innovativa anche nella proposta, mettendo al centro dell'iniziativa tecnologia e innovazione, cogliendo la naturale propensione dei bambini verso tutto ciò che è novità. Oltre al piacere di stare insieme fra coetanei e di condividere gli spazi con i loro genitori, i bambini porteranno a casa un'esperienza in più nel loro bagaglio di conoscenze: la creazione di un cartone animato.

I giovani partecipanti al Webtek Kids Camp saranno infatti chiamati a realizzare un cartoon, dal dettaglio dei personaggi al disegno della storia, dalla scrittura dei dialoghi all'incisione delle voci, fino alla digitalizzazione, partendo da una traccia che vede protagonisti dei bimbi che vanno alla ricerca di un misterioso tesoro lungo il Sentiero Valtellina. Durante la giornata alterneranno l'impegno richiesto nel laboratorio educativo alla spensieratezza del gioco libero e al fascino dell'avventura che loro stessi vivranno esplorando il territorio. In mezzo il pranzo, che consumeranno nella sede aziendale, grazie al servizio catering del ristorante "Al crap" di Tresivio, per un momento che potranno condividere con i loro genitori.

Durante la prima settimana verrà preparato il lavoro con i bambini e nella seconda si passerà alla realizzazione digitale del cartone animato, potendo contare sulla presenza di un'illustratrice, che trasferirà in digitale quanto realizzato dai bambini, e di un motion graphic designer, che animerà le scene della storia. Nella giornata conclusiva del camp, il 29 luglio, i piccoli partecipanti presenteranno il video del cartoon che avranno creato tutti insieme.

Le parole dei protagonisti

Emanuele Piasini, Presidente di Webtek: "Come azienda crediamo molto nella conciliazione tra famiglia e lavoro e da sempre offriamo ai nostri dipendenti la possibilità di gestire il loro tempo. Molti di loro sono anche genitori con esigenze da soddisfare per quanto riguarda la cura dei figli, soprattutto durante l'estate quando le scuole sono chiuse. L'idea del camp è nata proprio dalla volontà di rendere compatibili sfera lavorativa e sfera familiare, avvicinando i bambini all'azienda e al lavoro dei loro genitori con una proposta in linea con la nostra attività. Abbiamo puntato sul cartone animato, la grande passione dei più piccoli, per renderli consapevoli del ruolo svolto dalle nuove tecnologie".

Veronica Maccani, Responsabile Comunicazione e marketing di Webtek: "L'auspicio è che la nostra soddisfazione per aver ideato, sviluppato e coordinato questa iniziativa sia la stessa dei bambini che vi parteciperanno: non vediamo l'ora di accoglierli e di seguirli nella realizzazione del cartoon. Confidiamo che l'esperienza che vivranno sarà da stimolo e da ispirazione per la loro vita futura ma soprattutto desideriamo che si divertano e trascorrano due settimane entusiasmanti, felici e alternative in Webtek".

Francesca Canazza, Responsabile Area minori della Cooperativa Grandangolo: "Siamo felici di fornire il nostro contributo a questa lodevole iniziativa, che ci auguriamo possa essere presa ad esempio da altre aziende valtellinesi. Come cooperativa che si occupa anche di minori, con Webtek condividiamo la necessità di prestare attenzione alla conciliazione tra famiglia e lavoro, soprattutto quando i genitori sono entrambi impegnati nell'attività lavorativa. Non si tratta quindi soltanto di fornire una risposta al bisogno di cura dei figli, quanto piuttosto di dare valore al tempo proponendo attività educative e ludiche per accompagnare i bambini nel loro percorso di crescita".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie