Attualità
Tirano

Novena e Apparizione in un anno speciale

Ricorre il settantacinquesimo anniversario della proclamazione della Beata vergine di Tirano a Patrona della Valtellina.

Novena e Apparizione in un anno speciale
Attualità Tiranese, 17 Settembre 2021 ore 06:30

Alla vigilia della novena dell’Apparizione della Madonna di Tirano il rettore del Santuario don Gianpiero Franzi traccia l’annuale bilancio dell’estate e spiega quelle che saranno le linee guida del periodo della attesa novena. "Ci stiamo ora avvicinando al novenario e alla festa dell’Apparizione (20-29 settembre), tanto attesa e cara ai tiranesi, a molti valtellinesi, agli amici e amiche della vicina Svizzera e anche della provincia di Brescia. Quest’anno non possiamo dimenticare un avvenimento che ha suggellato l’amore secolare a Maria del nostro popolo. Ricorre il settantacinquesimo anniversario della proclamazione della Beata vergine di Tirano a Patrona della Valtellina. Mi riferisco al breve pontificio del 20 giugno 1946 con il quale papa Pio XII proclamò la Madonna di Tirano “celeste patrona della Valtellina”. Allora i festeggiamenti furono solenni".

Gli orari

Poi il programma: "Per coloro che per vari motivi non possono essere presenti al mattino, al pomeriggio alle ore 17.30 pregheremo i vespri e alle ore 18.00 verrà celebrata una santa messa (riprendendo i temi del mattino). Mercoledì 29 - alle ore 11,00 - il vescovo Oscar Cantoni presiederà, in piazza Basilica, la solenne concelebrazione eucaristica, alla presenza delle autorità e del popolo. Anche quest’anno la processione serale con l’effige della Madonna e del Beato Mario è sospesa. Come sempre i sacerdoti del Santuario sono a disposizione (tutto il giorno) per la celebrazione del sacramento della riconciliazione. Infine venerdì 01 ottobre alle ore 21.00 verrà proposto il concerto dell’Apparizione a cura dell’Ensemble d’archi “De Bassus” in collaborazione con la Civica Scuola di Musica. I fedeli che partecipano a tutti gli eventi sono tenuti al rispetto delle misure anticovid vigenti". Approfondimento sabato su Centro Valle.

Necrologie