Menu
Cerca
Sondalo

Ora è vietato il pascolo non controllato

L’annuncio è stato affisso nelle bacheche.

Ora è vietato il pascolo non controllato
Attualità Alta Valle, 09 Giugno 2021 ore 07:00

In Comune di Sondalo vige da pochi giorni il divieto di pascolo non controllato di ovicapirni. L’annuncio è stato affisso nelle bacheche di ogni frazione. Tutto nasce perchè, soprattutto a Frontale e Fumero, alcuni residenti hanno lamentato che le bestie rovinano prati privati, brucano pascoli da coltivare e fiori fuori dalle abitazioni ed anche attraversano la strada bloccando il traffico e generando pericolo. Così il sindaco accoglie la richiesta di mettere ulteriori paletti.

Il sindaco

Dice Ilaria Peraldini. "L’anno scorso abbiamo emanato il regolamento di polizia rurale, in cui non è consentito il pascolo vagante, quest’anno ci siamo detti, non facciamo il pugno duro ma avvisiamo i proprietari del bestiame, identificati tramite elenco di Ats della Montagna, che non possono fare come pare a loro; so che l’azione non è stata presa bene dagli stessi, non voglio mettere bastoni fra le ruote a tanti giovani che coltivano una passione sana a tutela della montagna, ma gli animali occorre gestirli in termini di rispetto delle proprietà altrui e della sicurezza viabilistica garantita".

Necrologie