Menu
Cerca
Montagna & dintorni

Parco delle Orobie, presentate le escursioni con le Guide Parco

Tante proposte per famiglie e alpinisti esperti

Parco delle Orobie, presentate le escursioni con le Guide Parco
Attualità Sondrio, 13 Maggio 2021 ore 08:57

L'estate del dopo pandemia sarà all'aria aperta, negli spazi sconfinati garantiti dalla montagna, in completa sicurezza, e le Orobie valtellinesi sono pronte ad accogliere residenti e turisti. Il programma ormai tradizionale delle escursioni con le Guide nel Parco delle Orobie Valtellinesi prevede quest'anno 59 appuntamenti, da maggio a ottobre, almeno uno per ogni weekend, oltre a quelli nei giorni feriali, nelle 14 valli che caratterizzano un territorio affascinante e selvaggio che merita di essere scoperto e vissuto.

Parco delle Orobie, escursioni in tutta sicurezza

Grazie alle Guide Parco, guide alpine e accompagnatori di media montagna iscritti al Collegio Regionale Lombardo delle Guide Alpine, la scoperta avverrà in sicurezza e con la certezza di vivere un'esperienza coinvolgente. Si tratta di professionisti in grado non soltanto di guidare gli escursionisti, ma anche di descrivere i luoghi attraversati, di raccontare il paesaggio nei suoi aspetti ambientali, storici e culturali.

"Come Parco delle Orobie - ha sottolineato il presidente Doriano Codega durante la presentazione dell'iniziativa - operiamo per valorizzare il territorio in diverse forme. Grazie all'organizzazione e all'accompagnamento delle Guide Parco più che di escursioni si tratta di vere e proprie esperienze da vivere in un'estate che sarà caratterizzata da un grande afflusso sulle nostre montagne e noi offriamo quasi 90 giornate di gite in sicurezza".

Sarà l'estate della montagna

Questa, come del resto la scorsa, sarà l'estate della montagna che garantisce un distanziamento automatico e favorisce la vicinanza con la natura: le Orobie valtellinesi, ai margini dei grandi circuiti turistici, con l'eccezione di poche località, rappresentano la meta ideale per chi è interessato a scoprire il territorio in tutti i suoi aspetti.

"L'anno scorso - ha ricordato il coordinatore Claudio La Ragione - sono arrivate tante persone che per la prima volta si avvicinavano alla montagna: un ambiente non difficile ma da conoscere prima di essere fruito da soli. Grazie a queste escursioni con l'accompagnamento delle Guide Parco, chi non è mai stato in montagna ha l'opportunità per prendere contatto prima di approfondire la conoscenza. In questi casi è importante rivolgersi ai professionisti iscritti all'albo regionale che conoscono il territorio e garantiscono la massima sicurezza".

Tante proposte per famiglie e alpinisti esperti

Nel programma, illustrato dal coordinatore delle Guide Parco Giorgio Tanzi, ci sono proposte di una giornata e trekking più lunghi, gite per famiglie con bambini piccoli, attività alpinistiche, canyoning fino ai campi estivi per ragazzi.

"Sono proposte per vivere pienamente le Orobie valtellinesi - spiega Tanzi -: le valli centrali sono territori molto belli ma ancora poco conosciuti e con le nostre gite offriamo l'opportunità di scoprirle. L'anno scorso nonostante le restrizioni abbiamo accompagnato quasi 300 persone e quest'anno vorremmo fare ancora meglio. Agli interessati consigliamo di consultare il programma e di leggere le schede delle singole escursioni pubblicate sul sito internet www.parcorobievalt.com".

Si comincerà sabato 15 maggio con la gita in val Fabiolo alla scoperta di tesori e leggende con la Guida Parco Simone Guidetti. L'appuntamento successivo è per domenica 23 maggio con l'escursione in val Venina organizzata dalla Guida Parco Barbara Carta. E si proseguirà settimana dopo settimana con la val Lesina, il pizzo Meriggio e la val Tartano: basterà consultare il catalogo pubblicato sul sito internet e seguire la pagina Facebook del Parco delle Orobie per essere sempre aggiornati sull'attività.

Necrologie