Attualità
Tirano

Per il Poschiavino lettera alla Regione Lombardia

Il Comitato di cittadini per la messa in sicurezza del torrente continua la sua battaglia ad ogni livello.

Per il Poschiavino lettera alla Regione Lombardia
Attualità Tiranese, 08 Dicembre 2022 ore 06:00

Il Comitato per la messa in sicurezza del fiume Poschiavino ha scritto al consiglio regionale lombardo.

"Il Comitato per la messa in sicurezza del fiume Poschiavino da anni lotta per la messa in sicurezza dello stesso e di conseguenza della popolazione insediata nelle vicinanze. Tra gli abitanti di Tirano e Villa di Tirano è ancora vivo il ricordo delle drammatiche giornate vissute durante l’alluvione del 1987. Gli interventi promessi 35 anni fa sono rimasti lettera morta. L’alveo del fiume Poschiavino regolarmente si trasforma in una foresta impedendo il normale deflusso delle acque. Gli abitanti devono regolarmente ingaggiare una vera lotta con le amministrazioni per avere un minimo di pulizia del greto".

Pulizia

"La Regione ha la competenza e la responsabilità della pulizia del reticolo principale e quindi anche del fiume Poschiavino. Pertanto si chiede di promuovere un piano di manutenzione pluriennale delle opere idrauliche del fiume, stanziando adeguati fondi per la manutenzione straordinaria e per la manutenzione annuale in ottemperanza alla leggere regionale 4 del 15 marzo 2016. Si evidenzia inoltre lo stato di incuria in cui versano anche il reticolo principale dell’Adda e dei reticoli minori. Si chiede inoltre a Regione di attivarsi unitamente agli organi competenti per il rifacimento del ponte sul Poschiavino la cui vetustà ha comportato l’allargamento del quartiere causando ingenti danni nel 1987".

Seguici sui nostri canali
Necrologie