Attualità
Tirano

Premio internazionale a "Soggiorni Stellati"

Terzo posto nella classifica stilata da ARGE ALP al progetto che promuove un rinnovamento eco delle strutture e l’utilizzo di energie green.

Premio internazionale a "Soggiorni Stellati"
Attualità Tiranese, 18 Gennaio 2023 ore 07:00

"Soggiorni Stellati", il poderoso progetto messo in pista ufficialmente nel 2022 dal Consorzio turistico della Media Valtellina che punta su un profondo rinnovamento del turismo nel cammino della sostenibilità, apre il nuovo anno annunciando un importante riconoscimento internazionale ottenuto al concorso indetto nel giugno scorso da ARGE ALP, la Comunità Internazionale di Lavoro nata nel 1972 al fine di regolamentare i rapporti di buon vicinato e mutua collaborazione tra i territori dell’arco Alpino.

Organizzazione

Questa importante organizzazione opera attraverso i propri membri in Germania (Libero Stato di Baviera), Austria (Länder Vorarlberg, Tirolo e Salisburgo), Italia (Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento e la Regione Lombardia) e Svizzera (Cantoni Grigioni, San Gallo e Ticino). Il comitato scientifico di ARGE ALP riunitosi a Vienna ha assegnato a "Soggiorni Stellati", che partecipava alla sezione "grandi progetti" del concorso, il terzo posto assoluto nella graduatoria di merito con uno scarto di soli due punti (31 a 29) dai primi classificati ex equo: il bavarese "Emmi Mobil" e l’austriaco "Eine Klima".

Sostenibilità

La Valtellina, che proprio con "Soggiorni Stellati" punta su un consistente rinnovamento delle proprie logiche di accoglienza e di proposta turistica, si mette in gioco condensando in questo progetto il meglio dell’innovazione e della sostenibilità. Un impegno importante che apre la strada ai Giochi Olimpici ma non solo, come sottolinea Marcella Pini, presidente del Consorzio turistico Media Valtellina: "Le Olimpiadi invernali non sono un punto d’arrivo, ma solo un passaggio importante in un cammino a lungo termine nel quale vogliamo portare il territorio a livello di eccellenza mondiale. Stiamo cercando di contribuire a creare un “Sistema Valtellina” solido e unito. L’intento è quello di diffondere una mentalità di squadra in cui i grandi progetti come “Soggiorni Stellati” siano condivisi su tutto il territorio della Valtellina, per creare belle prospettive, un’immagine unitaria e una struttura organizzativa, seria ed efficiente".

Consorzio

Come si ricorderà "Soggiorni Stellati" è nato in concomitanza con l’impegno preso nel 2021 dal Consorzio turistico Media Valtellina di entrare a far parte dei sottoscrittori del Protocollo Lombardo per lo Sviluppo sostenibile, un gruppo di istituzioni, aziende ed istituti finanziari d’élite che guideranno il territorio della Regione Lombardia verso il futuro e gli obiettivi ONU 2030. Il progetto, fortemente orientato verso un rinnovamento eco delle strutture di accoglienza e l’utilizzo di energie green, mette in posizione centrale la mobilità sostenibile con l’obbiettivo di farne un vero e proprio stile di vita. Marco Fojanini, il progettista guru internazionale grazie al quale il progetto ha preso forma, sottolinea a riguardo come "la sostenibilità debba coincidere innanzitutto con una filosofia di vita". E aggiunge: "Attribuendo al nostro progetto un punteggio così elevato, (primo tra l’altro tra i progetti italiani) il comitato scientifico di ARGE ALP proietta la Valtellina tra i territori destinati a primeggiare nell’arco alpino, uno tra le assi portanti nella difesa delle biodiversità, del clima, della giustizia sociale e dell’economia circolare".
Gli fa eco il presidente Marcella Pini che conclude: "Per quanto riguarda la mobilità sostenibile abbiamo già ottimi risultati nel settore bike, in crescita esponenziale. Dal progetto “Soggiorni Stellati” aspettiamo un considerevole aumento del turismo sostenibile nel prossimo quinquennio (50%), e una valorizzazione della figura del turista che diventerà un vero e proprio partner con il quale condividere l’amore per il territorio. Oltre a questo, avremo diffusi benefici sull’intera comunità valtellinese. Ciò consentirà a tanti giovani di avere nuove opportunità nel nostro territorio: non va dimenticato infatti che “Soggiorni Stellati” è un progetto dedicato ai giovani, alle nuove generazioni che dovranno raccogliere e gestire le future sfide del mondo".

Seguici sui nostri canali
Necrologie