Attualità
Carenza di medici

Radiologia: a Chiavenna i medici dall'Ospedale di Palermo

Il Civico di Palermo garantirà la presenza dei suoi medici specialisti per 12 ore giornaliere da lunedì a venerdì.

Radiologia: a Chiavenna i medici dall'Ospedale di Palermo
Attualità Valchiavenna, 09 Settembre 2022 ore 07:02

 

Da alcuni giorni, il Presidio Ospedaliero di Chiavenna può contare sulla presenza di un medico radiologo per 12 ore giornaliere, grazie alla convenzione sottoscritta dall'Asst Valtellina e Alto Lario con l'Azienda Ospedaliera "Civico Di Cristina Benfratelli" di Palermo che mette a disposizione i propri specialisti.

Copertura garantita

La copertura garantita, dalle ore 8 alle ore 20, da lunedì a venerdì, consente di soddisfare le richieste in termini di effettuazione di ecografie e Tac, con o senza mezzi di contrasto, programmate e urgenti, interne e ambulatoriali, e di refertazione di esami. I cittadini possono contare su un maggior numero di slot disponibili per la prenotazione di esami, comprese le sedute di contrastografiche che, nelle scorse settimane, erano state rimodulate a seguito della riorganizzazione dell'attività dell'Unità organizzativa di Radiologia, presente sui quattro presidi di Sondrio, Sondalo, Chiavenna e Morbegno. Fino alla settimana scorsa, infatti, erano i medici radiologi dell'Ospedale di Sondrio, a turno, a garantire una presenza a Chiavenna, peraltro solo fino alle ore 16: una situazione difficile da mantenere con l'organico attuale che, in assenza di una soluzione, avrebbe causato una riduzione dell'attività. La convenzione solleva dall'impegno a Chiavenna i radiologi dell'Azienda.

Sopperire alla mancanza di medici

Per sopperire alla carenza di medici radiologi, l'Azienda, oltre ad aver bandito diversi concorsi, si era attivata per affidare incarichi libero professionali e per stipulare convenzioni con altri ospedali per avere la disponibilità di specialisti. A seguito dei colloqui intercorsi con la direzione dell'Azienda Ospedaliera "Civico Di Cristina Benfratelli" di Palermo, e dopo l'autorizzazione delle Direzioni generali welfare delle due regioni, nei giorni scorsi, è stata sottoscritta una convenzione, della durata di sei mesi, eventualmente prorogabili, per l'esecuzione di prestazioni specialistiche di Radiologia.

L'azienda palermitana assicura l'attività mediante il proprio personale medico con turni di guardia di 12 ore che consentono di garantire le prestazioni agli utenti, ai pazienti del Pronto soccorso e a quelli ricoverati.

Secondo quanto previsto dalla convenzione, l'azienda palermitana garantirà la presenza di medici specializzati in Radiodiagnostica con un'esperienza nella gestione degli esami nella disciplina, in particolare nella gestione e refertazione di indagini Rx Convenzionale, ecografie e Tac con e senza mezzo di contrasto. Il medico radiologo, inoltre, si occuperà dei referti dell'Ospedale di Comunità di Morbegno a distanza.

Costante ricerca

"Come Azienda siamo sempre alla ricerca di nuovi medici radiologi da inserire in organico, così come di altri specialisti, e continuamente lanciamo bandi di concorso per reclutare medici di diverse specialità", spiega il direttore generale Tommaso Saporito

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie