Attualità
in commissione finanze al Senato

Ristorni frontalieri,  il PD chiede più soldi ai comuni di frontiera per spesa corrente

Le richieste del Partito Democratico dalle parole di Michele Iannotti e Alessandro Alfieri.

Ristorni frontalieri,  il PD chiede più soldi ai comuni di frontiera per spesa corrente
Attualità 01 Dicembre 2021 ore 14:54

 

“Il Partito Democratico continua a lavorare nei territori e per i territori e lo fa in tutti i contesti istituzionali in cui può far sentire la propria voce e incidere in maniera concreta a supporto delle istanze dei cittadini - dichiara il Segretario provinciale del PD Michele Iannotti.”

Ristorni

Impegno particolarmente evidente nelle dichiarazioni del senatore del Partito Democratico Alessandro Alfieri:

“ Questa notte in commissione finanze al Senato abbiamo approvato l’emendamento a mia prima firma che raccoglie la richiesta dei Comuni di frontiera di poter usare per la spesa corrente il 50% dei ristorni dei frontalieri che saranno versati nel 2022 e nel 2023, aumentando del 20% le risorse a disposizione; ringrazio per il grande lavoro fatto insieme al Presidente della Commissione Finanze D’Alfonso.”

"Fino ad oggi i Comuni hanno potuto spendere solo il 30% dei ristorni per la spesa corrente - dichiarano Alfieri e Iannotti - alzare questa soglia mette loro in condizione di rispondere in maniera ancora più efficace alle nuove esigenze nate dopo la fase acuta della pandemia, aiutando così la ripresa economica del territorio e le famiglie più colpite".

“Ringrazio il senatore Alessandro Alfieri, conclude Iannotti, per l’interesse con cui segue, dall’inizio del suo mandato, i problemi del nostro territorio montano traducendoli in soluzioni e in atti concreti in parlamento”

Necrologie