Attualità
Sondalo

Sabato l’Orchestra di Fiati della Valtellina

Il concerto si terrà presso la chiesa di S. Maria Maggiore con inizio alle 21, a ingresso libero.

Sabato l’Orchestra di Fiati della Valtellina
Sondalo Pubblicazione:

Dopo lo strepitoso successo della première nella Basilica di San Pietro a Berbenno di Valtellina di domenica 8 ottobre, e dopo una bellissima replica a Villa di Tirano, l’Orchestra di Fiati della Valtellina prosegue il suo tour valtellinese approdando anche a Sondalo. Il concerto si terrà presso la chiesa di S. Maria Maggiore sabato 28 ottobre, con inizio alle ore 21, e ad ingresso libero senza necessità di prenotazione. "Il programma musicale presenta un ideale viaggio tra Europa e America, iniziando dall’Inghilterra elisabettiana, patria dell’organista inglese William Byrd i cui antichi brani per virginale furono elaborati nel 1923 da Gordon Jacob in una splendida William Byrd Suite", dichiara Lorenzo Della Fonte, direttore della formazione orchestrale dalla sua fondazione nel 1991.

Viaggio sonoro

"Ci si sposterà poi sul continente europeo, nella piccola Arnsdadt in Turingia, dove un Bach non ancora ventenne nel 1703 compose il suo capolavoro più noto, la Toccata e Fuga in Re minore. Poi la musica emigrerà in America seguendo in qualche modo la rotta della Mayflower, che sbarcò nel 1620 nel Massachusetts. Clifton Williams, cornista in diverse orchestre sinfoniche U.S.A., fu autore di brani legati al gusto armonioso e appassionato degli Stati meridionali: la bellissima e struggente Pastorale e la trascinante Danza Sinfonica n. 3. Infine il viaggio ripartirà per la New York scintillante degli anni Venti, con George Gershwin che immagina lo stato d’animo di uno statunitense che compie il percorso a ritroso, verso Parigi e la vecchia Europa: il celebre Un americano a Parigi". L’Orchestra di Fiati della Valtellina è da 32 anni l’unica ad accogliere i musicisti valtellinesi e delle zone limitrofe: professionisti, studenti di Conservatorio, eccellenti dilettanti, nell’intento di offrire loro una proposta musicale di qualità senza dover uscire dal territorio provinciale, valorizzandone anzi le capacità. Il concerto, diretto da Della Fonte, è a ingresso libero grazie al supporto della Provincia e del Comune di Sondalo, e alla collaborazione di Anbima Sondrio.

Seguici sui nostri canali