Attualità
Villa di Tirano

Sagra di qualità che supera anche il maltempo

Sabato approfondimento su Centro Valle.

Sagra di qualità che supera anche il maltempo
Attualità Tiranese, 12 Ottobre 2022 ore 06:00

Dopo due anni di stop forzato un ritorno nel segno della rinascita per la Sagra della mela e dell’uva di Villa di Tirano. Lo hanno sottolineato al momento del taglio del nastro sia il sindaco Franco Marantelli che il presidente Pro loco Fabrizio Rossatti. Davanti ad autorità amministrative e militari, non c’è stata la consueta benedizione a causa dell’indisposizione dell’arciprete don Luigi Pedroni, che ha comunque mandato i suoi saluti.

Il marchio

Ma è stata soprattutto una Sagra che nel frattempo ha ottenuto il marchio di qualità nazionale fra le 28 sagre migliori d’Italia. C’era l’atmosfera della grandi occasioni all’inaugurazione della 32esima della Sagra della mela e dell’uva, la Banda Musicale di Villa di Tirano con le sue musiche ha introdotto il discorso del sindaco e del presidente che si sono apprestati successivamente al taglio del nastro. A seguire il bellissimo spettacolo di luci laser ha incantato tutti i presenti e ha dato il via alla serata. Domenica, nonostante il tempo incerto, la solita affluenza delle grandi occasioni per tutti i vari eventi.

Approfondimento su Centro Valle di sabato 15 ottobre 2022.

Seguici sui nostri canali
Necrologie