Attualità
A Teglio

"Sapori d'autunno" apre il 3-4 settembre con il "Pizzocchero d'oro"

Torna per 13 weekend consecutivi la rassegna gastronomica valtellinese più longeva e apprezzata.

"Sapori d'autunno" apre il 3-4 settembre con il "Pizzocchero d'oro"
Attualità Tiranese, 02 Settembre 2022 ore 06:34

In una lunga estate calda, e molto positiva dal punto di vista dell'affluenza, torna a Teglio "Sapori d'autunno", la rassegna gastronomica ideata dai ristoratori negli anni Novanta, individuata quale modello da imitare per tante altre iniziative in Valtellina. L'originale detiene il doppio primato di essere la più longeva e la più apprezzata, sia dai valtellinesi che dai moltissimi turisti provenienti da fuori provincia, dalle altre regioni e anche dall'estero.

"Sapori d'autunno" apre il 3-4 settembre con il "Pizzocchero d'oro"

Con il primo dei quattro weekend del "Pizzocchero d'oro", sabato 3 e domenica 4 settembre 2022, i ristoranti di Teglio proporranno gli speciali menù, che varieranno nel corso dei mesi, dedicati rispettivamente ai funghi, alla cacciagione e ai sapori autunnali, con i quali accompagneranno i loro ospiti dal finire dell'estate ad autunno inoltrato. La clientela è ormai affezionata con famiglie e gruppi di amici che ogni anno, puntualmente, ritornano per degustare i piatti della tradizione e i prodotti tipici valtellinesi. In queste settimane, nei ristoranti e all'Infopoint Teglio, stanno arrivando le richieste di informazione: oltre ai menù l'interesse è concentrato sull'offerta turistica del paese. Nei weekend non mancheranno le iniziative e le opportunità per visitare i monumenti più importanti, a cominciare da Palazzo Besta, o per passeggiare nella natura, abbinando all'esperienza di gusto la scoperta del territorio.

Il menù del "Pizzocchero d'oro"

Il menù del "Pizzocchero d'oro", che si potrà degustare nei quattro weekend di settembre, celebra il grano saraceno, prezioso ingrediente dei pizzoccheri, cucinati secondo l'antica ricetta dell'Accademia di Teglio, ma anche degli sciatt, delle crêpes, servite all'antipasto ad avvolgere il burro aromatizzato al ginepro, insieme alle Bresaole e agli altri salumi, come della torta soffice farcita con confettura di sambuco e dei biscottini. A completare l'esclusiva carta il Brasato di scottona marinato al Valgella con polenta tipica di mais e saracenoe il Valtellina Superiore Valgella quale accompagnamento. Oltre al sorbetto alla mela di Valtellina, a grappe e liquori. Confermato anche il Menù dell'Accademia, l'essenziale, che verrà servito in tutti i weekend di "Sapori d'autunno", fino alla fine di novembre, con Bresaola, sciatt, pizzoccheri, formaggi tipici e dolce. Su prenotazione è inoltre possibile degustare i menù anche durante la settimana. Sul sito internet www.tegliosapori.info si trovano elencati i ristoranti e gli agriturismo convenzionati, con i relativi recapiti, ai quali rivolgersi per prenotare un tavolo: un'opzione sempre consigliata, soprattutto per il pranzo della domenica, in considerazione del notevole afflusso. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all'Infopoint Teglio, chiamando lo 0342 782000.

Valli: "Confidiamo che anche per questa edizione la nostra proposta culinaria possa conquistare i turisti"

Una nuova edizione rappresenta sempre un'altra sfida per i ristoratori tellini che, negli anni, hanno superato ogni più rosea aspettativa in termini di destagionalizzazione del turismo: grazie a "Sapori d'autunno", il Ferragosto si ripete ad ogni weekend, anche in autunno.

"I nostri clienti più affezionati hanno scoperto l'atmosfera unica che si respira a Teglio a settembre, ottobre e novembre e non rinunciano a trascorrere i fine settimana o la giornata di festa da noi - è il commento di Fabio Valli, coordinatore di "Sapori d'autunno" ma anche presidente dell'Associazione mandamentale di Tirano dell'Unione Commercio Turismo e Servizi della Provincia di Sondrio e vicepresidente di Federalberghi Sondrio -. Dopo un'estate molto positiva siamo pronti ad allungarla fino a novembre accogliendo vecchi e nuovi clienti: le esperienze positive degli anni passati, ci rendono ottimisti. Confidiamo che anche per questa edizione la nostra proposta culinaria, unita alle bellezze di Teglio e del resto della Valtellina, possa conquistare i turisti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie