Attualità
in centro

Sondrio: iniziati i lavori per la Via dei Palazzi

Un anno di lavori suddivisi in quattro lotti, da via Romegialli a piazza Quadrivio, per limitare i disagi dei residenti.

Sondrio: iniziati i lavori per la Via dei Palazzi
Attualità Sondrio, 24 Giugno 2022 ore 13:02

La trasformazione delle vie Romegialli, Longoni, Angelo Custode, Lavizzari fino a piazza Quadrivio è iniziata nelle scorse settimane con l'avvio dei lavori per la sostituzione della pavimentazione. Contemporaneamente si procederà con gli interventi di integrazione e di rinnovo dei sottoservizi da parte degli enti gestori.

Via dei Palazzi

L'antico attraversamento della città, delimitato dalle due porte principali, da piazzetta Carbonera a piazza Quadrivio, diventerà la Via dei Palazzi, grazie al progetto di riqualificazione dell'Amministrazione comunale, del costo di 998 mila euro, di cui 898 finanziati dalla Regione Lombardia sul bando per la riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei borghi storici. Servirà circa un anno per completare l'intervento, che è stato suddiviso in quattro lotti per limitare i disagi dei residenti.

I lavori sono iniziati in via Romegialli per il primo lotto, proseguiranno nelle vie Longoni e Angelo Custode per il secondo, quindi via Lavizzari per il terzo e infine piazza Quadrivio per il quarto e ultimo lotto: per ciascuno occorreranno circa tre mesi.

"L'intervento è complesso perché coinvolge una zona abitata con poche vie di accesso - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera -, per questo motivo abbiamo programmato di aprire un cantiere alla volta. Durante i lavori il tratto di strada interessato rimane chiuso e si rendono necessarie modifiche alla viabilità: i residenti dovranno sopportare qualche disagio ma siamo certi che una volta terminati saranno soddisfatti".

I lavori

L'attuale manto stradale, circa 1500 metri quadrati complessivamente, verrà sostituito con una nuova pavimentazione in ciottoli di fiume abbinata a un camminamento laterale lastricato in pietra di Luserna, di una tonalità di colore dal blu al verde.

Saranno utilizzati ciottoli grigio-verdi provenienti da cave valtellinesi. Contemporaneamente si interverrà sui sottoservizi, e in particolare sulla rete comunale per lo smaltimento delle acque bianche, verranno inoltre installati i tubi per la nuova illuminazione, la videosorveglianza e la fibra ottica. L'intervento si completerà con l'illuminazione monumentale lungo tutto il percorso, già prevista nel project financing, e con la realizzazione di un percorso interattivo sviluppato con la tecnologia della realtà aumentata: i visitatori potranno accedere a contenuti multimediali sulla città per un nuovo modo di interagire con l'area urbana.

"Come Amministrazione comunale, con questo intervento creiamo le condizioni ideali per una trasformazione della Via dei Palazzi - sottolinea l'assessore all'Urbanistica, alla Mobilità e all'Ambiente Carlo Mazza -, abbiamo già promosso degli eventi e ne organizzeremo anche in futuro, ma la via è dei proprietari e tocca a loro agire. Ci sono delle opportunità da cogliere per procedere con la ristrutturazione delle facciate dei palazzi e operatori disposti ad allestire gli spazi che si affacciano sulla via per creare vetrine delle nostre eccellenze. Confidiamo quindi che i proprietari si sentano parte di questo progetto e contribuiscano a completare la riqualificazione della Via dei Palazzi per essere protagonisti del suo rilancio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie